Ecco alcuni sintomi che ti faranno capire di aver contratto l’HIV (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 dicembre 2016, alle ore 12:48

Pubblicità

L’Hiv è un virus che provoca un’infezione molto pericolosa in ogni organismo. Come tutte le patologie, però, ci sono dei sintomi più o meno evidenti a cui possiamo prestare attenzione e che possono far scattare un campanello d’allarme e soprattutto farci capire quanto in realtà stia succedendo all’interno del nostro corpo. Si tratta di segnali importanti che il nostro organismo ci invia per farci capire che qualcosa non sta funzionando correttamente. Non bisogna mai prenderli sottogamba, perché le conseguenze possono essere davvero disastrose. La prudenza ed il buon senso sono sempre la scelta migliore per il mantenimento di un buono stato di salute e per evitare di contrarre patologie gravi.

Nel caso in cui aveste contratto il virus dell’HIV potreste notare della febbre persistente, che si ripresenta giornalmente in maniera regolare. Sarà quindi il caso di farsi controllare dal proprio medico di fiducia. Non sottovalutate questo sintomo se continua a ripresentarsi in maniera periodica, potrebbe essere un campanello d’allarme di una condizione ben più grave.

Un altro sintomo importante in questo caso è una fatica costante, la sensazione di non aver abbastanza energie per affrontare la giornata e di averne meno rispetto al passato. Se nonostante un periodo di riposo o una lunga dormita questa sensazione dovesse persistere per diversi giorni è il caso di sottoporsi ad un check up. Una visita del vostro medico di fiducia vi aiuterà a fugare ogni dubbio.