Cristina D’Avena senza ipocrisie: “So di essere un sex symbol. Ai concerti mi urlano ‘Escile’!” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 16 novembre 2018, alle ore 11:39

Cristina D’Avena senza ipocrisie: “So di essere un sex symbol. Ai concerti mi urlano ‘Escile’!”

Cristina D’Avena. Molti la conoscono, sia giovani che adulti. Per tutti è “la cantante delle sigle dei cartoni animati”. Dai Puffi e Lady Oscar, passando per tanti altri cartoni degli anni 80, 90 e anche dei primi 2000. La D’Avena è una cantante bravissima che ha registrato ben 86 album e ha venduto 7 milioni di copie. Un vero e proprio talento, dunque. Molti uomini eterosessuali, però, oltre a quelle canore apprezzano anche altre doti della D’Avena.

Cristina D’Avena senza ipocrisie: “So di essere un sex symbol. Ai concerti mi urlano ‘Escile’!”

Cristina è una delle donne più desiderate dagli italiani. Nata a Bologna nel 1964, a luglio ha compiuto 54 anni. Nonostante non sia più giovanissima, si mantiene in ottima forma. Forse è proprio questo il suo fascino. Il suo fisico è quello di una trentenne. In pubblico, come dice lei stessa, difficilmente indossa vestiti provocanti. Però, ogni tanto, le piace anche mostrare il suo lato femminile, per la gioia dei suoi fan uomini.

Cristina D’Avena senza ipocrisie: “So di essere un sex symbol. Ai concerti mi urlano ‘Escile’!”

È consapevole di essere molto desiderata. “So di essere un sogno erotico di molti uomini. Me l’hanno anche scritto in privato. Qualcuno mi ha chiesto di vestirmi da Licia. Io dico che potrebbe capitare, visti certi commenti alle mie foto sui social. Non so, però, se me la sentirei”. In quanto donna, le attenzioni le fanno molto piacere: “Ci sorrido e mi sento lusingata”. Brava, Cristina.