Chiede il divorzio dopo due mesi dal matrimonio: “Mia moglie puzza, non si lava. È una tortura” (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 marzo 2019, alle ore 11:34

Chiede il divorzio dopo due mesi dal matrimonio: “Mia moglie puzza, non si lava. È una tortura”

Bisogna aggiungere che Moustafa, prima di fare questa scelta estrema, aveva provato in qualsiasi modo a convincerla di lavarsi ma lei non voleva: “Lei rimandava sempre, fino a quando non ho più dormito nello stesso letto con lei. Ma l’aria era irrespirabile in tutta la casa. Mi diceva sempre che si sarebbe fatta la doccia più tardi, ma poi non la faceva”. Ha parlato con lei inizialmente con dolcezza, ma dopo un po’ l’ha minacciata di andare via di casa e di lasciarla.

Chiede il divorzio dopo due mesi dal matrimonio: “Mia moglie puzza, non si lava. È una tortura”

Ha deciso di parlare anche con la suocera e in questa occasione ha fatto un’altra scoperta: “E lì ho scoperto che il problema lo aveva anche prima del matrimonio. La madre pensava che la sua abitudine di non lavarsi, sarebbe potuta cambiare dopo essersi sposata, ma così non è stato“. Questa vicenda è diventata virale sul web e sui quotidiani, facendo discutere. Una vicenda simile è accaduta qualche mese fa quando una sposa ha chiesto il divorzio dal marito dichiarando al giudice:

Chiede il divorzio dopo due mesi dal matrimonio: “Mia moglie puzza, non si lava. È una tortura”

“Mio marito è petomane”. La coppia si era sposata solo un mese prima e la 26enne ha deciso di chiedere la separazione dall’uomo che aveva sposato per questo problema imbarazzante che aveva destabilizzato la vita stessa della coppia.

Per la donna la situazione era diventata insostenibile a causa dei continui peti e la troppa puzza. Anche in questo caso, in poco tempo questo divorzio ha fatto discutere sul web.