Chiara Ferragni esclusa dal Festival di Sanremo 2020, la rabbia dell’influencer: “Non sono un modello sbagliato” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 4 dicembre 2019, alle ore 18:36

Chiara Ferragni esclusa dal Festival di Sanremo 2020, la rabbia dell’influencer: “Non sono un modello sbagliato”

Dopo l’esclusione di Chiara Ferragni dal Festival di Sanremo 2020, l’influencer ha voluto rispondere alla Codacons che si è espressa in maniera negativa sulla sua eventuale partecipazione.

Per il prossimo Festival di Sanremo, il piano di Amadeus è abbastanza semplice, al suo fianco devono esserci due presentatrici. Se inzialmente i primi nomi erano quelli di Monica Bellucci e Chiara Ferragni, ora le cose cambiano. La Codacons si è espressa in maniera negativa sull’eventuale partecipazione dell’influencer digitale al Festival di Sanremo.

Chiara Ferragni esclusa dal Festival di Sanremo 2020, la rabbia dell’influencer: “Non sono un modello sbagliato”

Per l’associazione dei consumatori, Chiara Ferragni sarebbe un modello sbagliato per i minori e per i giovani. Ma Chiara Ferragni ha voluto replicare attraverso i social: “Dichiarazioni infondate e dal contenuto diffamatorio che screditano me e comunicano ai consumatori informazioni errate. Sono pronta al confronto”. Se Monica Bellucci parteciperà al Festival come ospite per una serata, Chiara Ferragni potrebbe essere esclusa ufficialmente. Un altro nome che spunta fuori è quello di Diletta Leotta, per il secondo volto femminile ci sono i nomi di Vanessa Incontrada e Miriam Leone.

Chiara Ferragni esclusa dal Festival di Sanremo 2020, la rabbia dell’influencer: “Non sono un modello sbagliato”

Ma Chiara Ferragni sarebbe piaciuta molto al direttore artistico, la Codacons però non è d’accordo su questo e si è scagliata contro l’influencer sulla sua eventuale partecipazione. Dopo le dichiarazioni dell’influencer, Condacons ha replicato così: “Prima deve rimuovere dal proprio profilo Instagram tutte le foto del figlio, dimostrando di voler rispettare le leggi vigenti e la volontà di diventare un modello virtuoso per i giovani“.

La moglie del rapper Fedez ha diffuso un comunicato rispondendo all’associazione che tutela e difende i consumatori: