Arriva in ritardo al funerale del marito: donna multata a Venezia (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 17 gennaio 2019, alle ore 11:59

Arriva in ritardo al funerale del marito: donna multata a Venezia

Oltre il lutto, la beffa. Una donna è stata multa di 70 euro per essere arrivata in ritardo al funerale del marito. È quello che è successo ad una psichiatra di Mestre, dopo un ritardo di 20 minuti del corteo funebre con la salma del marito. A riportare questa curiosa storia è La Stampa. La sanzione è prevista dal regolamento comunale di Venezia.

Arriva in ritardo al funerale del marito: donna multata a Venezia

Il marito è mancato il giorno di Natale. Il corteo funebre, qualche giorno dopo, è arrivato al cimitero con una ventina di minuti in ritardo a causa del traffico e le difficoltà di amici e parenti nel trovare parcheggi. Un ritardo costato 70 euro.
La donna non è potuta arrivare in orario, insieme ad amici e parenti, per colpa dell’intenso traffico.

Arriva in ritardo al funerale del marito: donna multata a Venezia

La Veritas, società multi servizi urbana di Venezia, ha comminato la sanzione all’azienda di pompe funebri, che l’ha immediatamente girata alla povera vedova. In base al regolamento comunale in vigore, infatti, è possibile applicare una sanzione del 25% per ritardi più lunghi di 15 minuti. Una disposizione che servirebbe ad evitare ulteriori disagi al traffico cittadino, ma che non sembra tener conto del buon senso.