Aquarius, la bufala che però ha convinto il web: “Ci sono migranti che giocano alle slot, si fa festa e si beve fino al mattino” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 18 giugno 2018, alle ore 18:43

Aquarius, la bufala che però ha convinto il web: “Ci sono migranti che giocano alle slot, si fa festa e si beve fino al mattino”

Il video/bufala sui migranti dell’Aquarius che però ha convinto il web.

Il video registrato da Gian Marco Saolini, un ragazzo romano noto come trasformista e troll, ha convinto il web. Il video ha ricevuto circa due milioni di visualizzazioni, migliaia di like e 90mila condivisioni in poco tempo. Nonostante si sia trattata di una fake news, il video è stato un spunto di riflessione per molti sul web.

Aquarius, la bufala che però ha convinto il web: “Ci sono migranti che giocano alle slot, si fa festa e si beve fino al mattino”

L’episodio della nave Aquarius che fino a ieri trasportava i migranti, ha letteralmente creato polemiche, scompiglio e divisione tra gli italiani. Il video è diventato subito virale ed in molti si sono indignati, nonostante si trattasse di una bufala. Il ragazzo ha voluto mettere in risalto il razzismo di molti italiani.

Il video inizia con una presentazione (falsa) del ragazzo: “Mi chiamo Giovanni Titori e sono stato fino a ieri parte

Aquarius, la bufala che però ha convinto il web: “Ci sono migranti che giocano alle slot, si fa festa e si beve fino al mattino”

dell’equipaggio dell’Aquarius, ero nostromo. Sono stato fatto secco, sono stato eliminato e licenziato semplicemente perché volevo parlare, volevo dire la verità agli italiani. Non è assolutamente vero che sulla nave Aquarius ci sono condizioni disagiate. La gente è felice. C’è una sala dove ci sono videogame e giochi d’azzardo. Molti di loro passano la sera giocando alla roulette e non chiedetemi con quali soldi. Sono tutti ben vestiti, ben nutriti”.