Allerta meteo, comunicato urgente per emergenza neve. Ciclone mediterraneo imminente, domani scuole chiuse (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 22 gennaio 2019, alle ore 17:04

Allerta meteo, comunicato urgente per emergenza neve. Ciclone mediterraneo imminente, domani scuole chiuse

Allerta meteo, molte scuole domani rimarranno chiuse per la neve che si sta abattendo sulla nostra Penisola.

A causa di un’allerta meteo straordinaria, in molte regioni d’Italia, soprattutto in quelle del centro-nord, i sindaci hanno disposto la chiusura delle scuole per domani 23 gennaio.

Molte scuole domani 23 gennaio rimarranno chiuse a causa di una straordinaria allerta meteo. La neve che si sta abbattendo su molte regioni del centro-nord, a partire dal Lazio alla Toscana, fino a passare per le Marche, sta mettendo in difficoltà molti Comuni italiani che sono stati costretti a dichiarare la chiusura delle scuole per domani.

Allerta meteo, comunicato urgente per emergenza neve. Ciclone mediterraneo imminente, domani scuole chiuse

L’Italia si trova in una vera e propria ondata di gelo e maltempo, dove nelle prossime ore è previsto un ulteriore peggioramento delle condizioni metereologiche sulla nostra Penisola. Molte amministrazioni comunali stanno valutando se chiudere o meno le scuole. Alcune regioni, soprattutto al Centro, hanno già fatto sapere che domani gli istituti scolastici di ogni grado rimarranno chiusi domani mercoledì 23 gennaio, mentre altri Comuni stanno aspettando come si evolve la situazione.

Allerta meteo, comunicato urgente per emergenza neve. Ciclone mediterraneo imminente, domani scuole chiuse

Con alte probabilità, altre regioni si aggregeranno a quelle che hanno già dichiarato la sospensione delle attività scolastiche per domani. I meteorologi hanno fatto sapere, infatti, che nelle prossime ore la situazione peggiorerà ulteriormente, con l’arrivo della cosiddetta “dama bianca”, ovvero una straordinaria ondata di gelo che farà precipitare le temperature. In Toscana domani le scuole rimarranno chiuse nella zona della Maremma, che è una delle più colpite dal maltempo.