Iscriviti

Un filmato commovente mostra un procione che ‘piange’ la morte del suo amico!

Un procione viene ucciso da un'automobile: la reazione del suo amico non potrà che commuovervi fino alle lacrime!

Natura e Animali
Pubblicato il 29 agosto 2018, alle ore 15:14

Mi piace
1
0
Un filmato commovente mostra un procione che ‘piange’ la morte del suo amico!

Vedere un animale morto per strada fa sempre male al cuore. Anche quando, passando a velocità moderata nella nostra automobile, lo notiamo per pochissimi secondi è comunque un brutto momento per chi ha un minimo di sensibilità, molto triste.

Ma dev’essere ancora più triste per un animale vedere un suo ‘amico’ morto, ucciso da una macchina, sul ciglio della strada. È successo a un povero procione pochissimi giorni fa (il 24 agosto) a Durham, stato della North Carolina, negli Stati Uniti.

In questo filmato strappalacrime, si vede l’animale notare da qualche metro il suo simile schiacciato sull’asfalto. Improvvisamente, l’animale si distende e unisce le zampe anteriori, quasi a simulare una preghiera.

Poco dopo, si avvicina al cadavere, quasi come se volesse accertarsi che sia morto e poi ci rimane per qualche secondo, come a piangerne la morte. L’autore del video, che poi l’ha rivenduto a ViralHog, ha raccontato: “Stavo andando a lavorare e ho visto un procione che ‘pregava’ al fianco del cadavere del suo amico”.

Inoltre nel video fa le sue supposizioni (in inglese): si chiede se il procione morto sia la fidanzata del protagonista del video, oltre a chiedersi se fosse incinta. Nel video su YouTube, moltissimi utenti della community si sono commossi insieme al procione e hanno lasciato i loro commenti di condoglianze per salutare il povero animale schiacciato sull’asfalto.

“Poverino”, ha dichiarato un utente. Qualcun altro ha dichiarato che la reazione dell’animale è stata ‘pazzesca’, mentre un altro ha scritto ‘RIP mr. Procione’. Sembra che i procioni non siano gli unici animali con un’empatia così accentuata.

Sempre negli USA, di recente, una donna di nome Sarah Simmons aveva fotografato alcuni cavalli selvatici che si erano piazzati al centro della strada per contemplare il cadavere di un altro pony morto, ucciso da un’automobile in corsa. E voi? Avete mai assistito a una scena simile?

Commenti
Federica Franchin
Federica Franchin

30 agosto 2018 - 22:05:20

e nessun umano si ferma...mio padre mi ha insegnato ad andare a prendere ogni animale ucciso in strada e seppellirlo, non lasciarlo che venga distrutto dalle auto. Si dice che un salto dell'umanità sia stato seppellire i morti ed il senso della morte ma oggi l 'abbiamo perso per gli umani e gli animali.

0
Rispondi