Iscriviti

Un cane lotta contro un pitone: chi ha vinto il duello?

Un pitone di grandi dimensioni ha avvolto un cane nelle sue spire quasi invincibili. Ecco come è andata finire la violenta lotta tra il quattrozampe e il serpente.

Natura e Animali
Pubblicato il 25 giugno 2018, alle ore 10:15

Mi piace
16
0
Un cane lotta contro un pitone: chi ha vinto il duello?

In Thailandia, una terra magnifica, accadono tante cose incredibili, sia nel mondo degli esseri umani che in quello della natura. Proprio nella casa di madre Natura si è svolto un duello straordinario che in Occidente non vedremmo mai, a meno che ricostruito artificialmente in un cruento studio cinematografico.

Un cane di piccole dimensioni stava godendosi una passeggiata con il suo padrone ed amici in un sentiero nella folta giungla tropicale quando, dalle foglie e dall’ombra creato dalla folta vegetazione e dal sottobosco, è sbucato un pitone: non un pitone qualunque, ma un esemplare di dimensioni enormi, probabilmente un maschio adulto, nel pieno delle forze.

Il serpente in un nonnulla ha avvolto la bestiola a quattro zampe nelle sue possenti spire, talmente proverbiali da essere quasi impossibili da sciogliere, anche per un essere umano di buona struttura fisica, figuriamoci per un cagnolino. Il padrone e le altre persone non si sono fatte prendere dal panico ed hanno ripreso la scena con il loro telefonino.

Il cane, troppo più piccolo ed esile rispetto al pitone gigante, ben presto cede alla pressione delle spire del serpente e sviene. Per lui la vita sarebbe giunta brevemente al termine, se non ché il suo padrone e gli altri uomini presenti alla scena sono intervenuti nel duello, vinto senza mezzi termini dal rettile.

Le persone hanno raccolto dei grossi bastoni dal bordo del sentiero ed hanno cominciato a pestare il pitone, per fargli allentare la presa. Incuranti del pericolo, questi uomini sono andati avanti finché, dopo più di un minuto di percosse, il pitone ha lasciato libero il cane svenuto, però il serpente in quel momento aveva ingoiato nella bocca parte della zampa del cagnolino.

Il cane si è ripreso e, mentre il serpente, un po’ stordito, si allontanava, è scappato via lontano con tutte le poche forze che gli erano rimaste a disposizione. Il cagnolino, grazie all’aiuto dei suoi amici umani, è riuscito a sopravvivere: è salvo e in buone condizioni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Il primo pensiero che mi viene, assistendo a questa incredibile scena, è quello che riguarda questi uomini, probabilmente abituati a vedere passare pitoni davanti a loro; concitati sì, ma senza panico e, con molto coraggio, hanno liberato dalle spire del grande serpente il loro cagnolino, senza la paura di essere poi aggrediti a loro volta. Talvolta molti di noi abbiamo paura di un cagnolino come quello qui aggredito, pensiamo cosa proveremmo se ci capitasse di fronte un serpente gigante di questo tipo. Da brividi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!