Iscriviti

Polonia, ritrovata la mucca fuggita dal macello: si è nascosta su un’isola deserta

Davvero incredibile la storia di una mucca polacca, che per sfuggire al macello ha intrapreso una fuga verso una delle isolette del lago Nyskie. La sua determinazione ha commosso l’intera nazione che si è mossa a sostegno della sua libertà.

Natura e Animali
Pubblicato il 21 febbraio 2018, alle ore 18:13

Mi piace
21
0
Polonia, ritrovata la mucca fuggita dal macello: si è nascosta su un’isola deserta

Quella che arriva dalla Polonia è una storia che ha davvero dell’incredibile. Protagonista della vicenda è una mucca davvero determinata, un vero vessillo della vita e della libertà. Le sue gesta non solo hanno appassionato l’intero popolo polacco, ma hanno avuto eco anche al di fuori dei confini nazionali.

Tutto ha inizio lo scorso 23 gennaio in una fattoria del sud-ovest del Paese, a pochi chilometri dalla Repubblica Ceca. Per una mucca di sei anni di razza Limousine è arrivato il triste momento di essere trasportata dall’allevamento al macello. Ma quando il bovino intravede il camion che la dovrà trasportare verso la morte, diventa una vera e propria furia. Con tutte le forze che ha in corpo diventa indomabile.

Avendo intuito quale sorte l’aspettasse, ha incominciato a dare in escandescenza. Ha quindi divelto la recinzione con una violenza tale da sradicare i pali conficcati nel terreno. Dopo aver ferito un allevatore, si è data alla fuga. Arrivata sulle rive del vicino lago Nyskie, alcuni braccianti hanno cercato di bloccarla, ma sono stati attaccati dall’animale che ha poi deciso di tuffarsi in acqua.

Da lì la fuggitiva si è diretta verso un isolotto presente nello specchio d’acqua. A quel punto sono stati fatti intervenire i pompieri, alla cui vista la mucca non ci ha pensato più di tanto, e si è di nuovo tuffata in acqua. A seguito di questo primo tentativo, il bovino del peso di oltre 900 kg si è data alla macchia. Per giorni si è cercato di stanarla senza successo. A complicare le ricerche ci si è messo di mezzo il meteo e il terreno melmoso, condizioni che sembrano invece fare al caso della mucca. E così ad ogni tentativo di riacciuffarla riesce sempre a farla franca gettandosi in acqua. Da lì trova riparo su uno dei numerosi isolotti presenti nel lago Nyskie.

Il coraggio dimostrato dalla vacca l’ha resa una vera e propria star. Pawel Kukiz, leader della forza politica Kukiz’15 ha affermato che “se tutti i cittadini mostrassero la determinazione come questa mucca, la Polonia sarebbe un paese molto più prospero“. Anche diverse organizzazioni internazionali si sono espresse a favore della sua salvezza. Non a caso il proprietario si è arreso all’ostinazione della mucca, riconoscendo nei fatti che la sua lotta per la vita vale di più del valore materiale dell’animale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Quella della mucca polacca è veramente una vicenda da cui trarre insegnamento. Eppure la Polonia non è nuova a casi del genere. Solo qualche mese fa un’altra mucca era scappata da un allevamento e si era unita ad un gruppo di bisonti. Evidentemente la voglia di libertà e di vivere la vita come meglio si crede non è solo un valore umano, ma anche di qualsiasi animale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!