Iscriviti

Millie è una gatta ed è professoressa all’università di Chester

Millie ha in breve tempo conquistato il cuore e la simpatia degli studenti dell'università di Chester, in Gran Bretagna; la sua autorevolezza ha spiazzato tutti ed ha preso il posto di altri insegnanti: vediamo come.

Natura e Animali
Pubblicato il 21 febbraio 2018, alle ore 12:05

Mi piace
19
0
Millie è una gatta ed è professoressa all’università di Chester

Millie è una gatta con il pelo chiazzato di colore bianco, fulvo e nero, la quale ha la sua residenza in un ateneo inglese, l’università di Chester. La gatta si è trovata subito a suo agio appena ha messo piede nell’università e nessuno, già nei primi giorni in cui faceva la sua comparsa, ha mai pensato lontanamente di allontanarla dalle aule e dai laboratori.

Millie ha compreso immediatamente che il suo ruolo in questo luogo di cultura e di istruzione doveva essere per forza di prestigio, per non essere rimandata a casa; infatti Millie non è una randagia, ma una gatta che vive con la sua proprietaria in una casa vicino all’ateneo.

I vicini di casa, i residenti e gli studenti vedono Millie regolarmente spostarsi ogni giorno, al mattino presto, da casa verso l’università, come farebbe qualunque buon professore: la gatta arriva quasi sempre in orario per l’avvio delle lezioni, battendo sul tempo molti suoi colleghi umani.

Durante le lezioni Millie si sposta in varie aule dove si tengono gli insegnamenti, entra dalla porta socchiusa e si posiziona sulla poltrona della cattedra: i professori le lasciano volentieri posto e Millie si erge, con posa autorevole, ad ammirare gli studenti mentre prendono appunti e nota dei vari insegnamenti.

“Ci divertiamo spesso a fotografarla in classe, sulla cattedre e nei corridoi o a farci alcuni selfie con lei”. Gli studenti non hanno perso tempo per familiarizzare con la loro speciale professoressa e, oltre a cercare di immortalare scatti con lei, dicono che dà anche tanto morale e fiducia nello studio ad ognuno di loro.

La gatta Millie non si limita a questo: talvolta viene immortalata su una sedia davanti ad un computer, oppure entra nelle aule affollate di docenti e partecipa alle riunioni dei professori, posizionandosi accanto a loro, per cercare direttive da impartire ai vari corsi ed alle singole lezioni. Quando infine giunge sera, con tempismo perfetto, Millie prende la via di casa e torna dalla sua padrona per trascorrere la nottata.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Non è la prima volta che mi capita di raccontare le storie di gatti molto più indipendenti della media dei felini che, come qualunque essere umano, al mattino lasciano casa e vanno a lavorare. Così fa Millie, la gatta che è diventata a tutti gli effetti un componente del corpo docente dell'università di Chester. La presenza della gatta dà morale a tutti gli studenti e questo felino molto spigliato partecipa anche alle riunioni dei docenti; alla sera, come tutti, all'orario esatto, prende la via di casa e torna dalla sua proprietaria: è davvero incredibile cosa riescano a fare i nostri amici animali, che erroneamente in molti ritengono stupidi e privi di intelligenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!