Iscriviti

Il gatto Jasper, affetto da ipoplasia cerebrale, ha imparato a correre

Il gatto Jasper ha saputo tramutare in meglio la sua vita con una grande forza di volontà: uno stato di salute precario non gli permetteva di reggersi su quattro zampe, ora sa addirittura correre.

Natura e Animali
Pubblicato il 29 settembre 2018, alle ore 18:21

Mi piace
14
0
Il gatto Jasper, affetto da ipoplasia cerebrale, ha imparato a correre

Il gatto Jasper, un comune felino domestico non di razza, adottato dalla famiglia del signor Josh Norem, soffriva di una grave forma di malattia al cervello, l’ipoplasia cerebrale, la quale non permetteva al micio di muoversi in modo corretto, con gli arti poco funzionali anche solo per reggersi in piedi. La sua era una condizione molto complessa.

La sua prima casa, da gatto abbandonato da tutti, è stato il rifugio per animali di San Francisco, il “Saving Grace Rescue“, che si è occupato di lui fin dai primi istanti diagnosticando subito, con l’aiuto dei veterinari, una condizione che non gli avrebbe permesso di vivere come gli altri gatti. In una gabbia, se si vuole vederla così, almeno non avrebbe avuto molti problemi.

Al momento dell’adozione, Josh era cosciente delle difficoltà del gatto Jasper e se ne è preso cura con tanto amore, cercando di lenire i dolori del fisico con tante carezze e coccole. “Dal primo momento in cui l’ho visto ho pensato che lui sarebbe riuscito a guarire“, ha detto Josh Norem in merito.

La molta fede nelle possibilità e nelle capacità di Jasper ha dato a Josh la tenacia per aiutare continuamente il suo felino domestico, seguendolo nei suoi scarsi movimenti nel corso delle settimane, finché Jasper ha imparato a muovere i primi passi con una cadenza che gli avrebbe permesso finalmente di reggersi sulle sue stesse zampe.

Il gatto ha preso fiducia ed i suoi movimenti sono divenuti anche coordinati, evitando così di cadere spesso, come prima gli capitava. Nei mesi successivi il gatto è addirittura riuscito ad aumentare la velocità dei propri movimenti, acquisendo anche una normale agilità felina e la forza per riuscire a correre, un prodigio che fino a qualche mese prima pareva del tutto impossibile.

Adesso si arrampica sugli alberi, gioca e da quando conosce il suo corpo riesce a trovare una soluzione per tutto ciò che prima non riusciva a fare“. Josh è estremamente soddisfatto dei progressi di Jasper, che oggi vive come un gatto che non ha problemi fisici evidenti, grazie alla sua forza di volontà, alla costanza del suo proprietario ed anche al fatto che la sua malattia non è di tipo degenerativo, quindi la vita del gatto sarà da qui in poi molto serena.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Il gatto Jasper ha mostrato una forza di volontà assoluta, che è presente in pochi felini domestici, così come in pochi esseri umani sul totale della popolazione mondiale. La fortuna di Jasper è stata anche quella di trovare un padrone molto paziente, che ha avuto fiducia in lui per quanto riguarda il recupero dei suoi movimenti, insegnandoli a camminare; poi Jasper, da solo, ha imparato anche a correre e ad arrampicarsi sugli alberi: progressi incredibili di un gatto fuori dal comune.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!