Iscriviti

Addio a Capitàn, "Hachiko Argentino" che ha commosso il mondo

L' Argentina piange la morte di Capitàn, un incrocio di pastore tedesco, che purtroppo si è spento dopo aver vegliato per ben 10 anni sulla tomba dell'amato padrone.

Natura e Animali
Pubblicato il 26 febbraio 2018, alle ore 18:25

Mi piace
13
0
Addio a Capitàn, "Hachiko Argentino" che ha commosso il mondo

Il meraviglioso cane Capitàn, un incrocio di pastore tedesco, dopo aver vegliato per oltre 10 anni sulla tomba del padrone a Villa Carlos Paz, nella provincia di Còrdoba, proprio in quel posto ha esalato il suo ultimo respiro. Una storia bellissima di amore che lega il suo cane al proprio padrone tanto da colpire anche chi purtroppo questo amore non lo ha mai sperimentato.

La sua storia inizia con Miguel Guzman che nel 2005 lo trova abbandonato e decide di donarlo al figlio Damian Guzman che però purtroppo muore prematuramente l’anno dopo. Capitàn, rimasto da solo, inizialmente sparisce per non tornare più ma poi, dopo che la famiglia continua imperterrita a cercarlo , lo ritrovano l’anno dopo, durante una visita al cimitero, sulla tomba dell’amato padrone.

Alcuni frequentatori abituali del cimitero hanno addirittura raccontanto di averlo visto gironzolare spesso in giro per il cimitero durante il giorno ma la sera raggiungeva la tomba dell’amato amico umano. “Dormiva sempre sulla tomba del suo padrone.Anche se negli ultimi tempi non riusciva a salirci, aveva un equilibrio incerto, ed era molto debole. Gli mancava soltanto la parola, era dolcissimo” ha affermato una una delle venditrici di fiori del cimitero.

Quattro anni fa Capitan era stato anche visitato dal veterinario Cristhian Sempels che gli aveva purtroppo diagnosticato un’insufficienza renale, avrebbero potuto ricoverarlo in una clinica veterinaria ma per via delle sue condizioni questa tortura avrebbe solamente allungato la sua vita di pochi mesi e forse sarebbe morto lontano da quella tomba.

Non si sa ancora dove il buonissimo Capitàn sarà sepolto ma le autorità locali hanno dichiarato che molto probabilmente verrà cremato e le sue ceneri collocate sotto un monumento dove i cittadini possano ricordarlo e commemorarlo ma, i membri della Fondazione per la protezione degli animali, vorrebbero invece  che le sue ceneri venissero unite a quelle di Damian Guzman.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Una bellissima storia d'amore che solo chi possiede un animale può capire. Quello che lega un padrone al proprio cane va oltre ogni cosa e anche se Capitàn purtroppo ha passato poco tempo insieme a Damian, è riuscito ugualmente a prestargli fedeltà a e ad amarlo per ciò che era. E' proprio vero il detto che agli animali non interessa chi tu sia ma quello che fai per loro e Damian era sicuramente una persona speciale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!