Iscriviti

Vasco Rossi presenta il nuovo singolo e bacchetta Salvini e Meloni: “Creano odio per avere consensi”

Il rocker di Zocca, in occasione della presentazione del nuovo singolo "Siamo qui", parla di politica e di No Vax, con una stoccata ai due leader della destra

Musica
Pubblicato il 14 ottobre 2021, alle ore 11:06

Mi piace
0
0
Vasco Rossi presenta il nuovo singolo e bacchetta Salvini e Meloni: “Creano odio per avere consensi”

Un Vasco Rossi di buon umore si è presentato in conferenza stampa a Milano, per presentare il suo nuovo singolo, Siamo qui, che esce oggi 14 ottobre. Un brano che anticipa l’album omonimo, che sarà disponibile sulle piattaforme streaming e nei negozi dal 12 novembre. Per il rocker di Zocca, si tratterà del diciottesimo album in studio a ben 17 anni di distanza da Sono innocente.

Un nuovo album dopo sette anni

“Se sono ancora vivo io, c’è speranza per tutti”, scherza il cantante, apparso sereno nonostante la recente condanna di suo figlio Davide ad un anno e 10 mesi di reclusione per lesioni personali stradali gravi e omissione di soccorso stradale. Sono passati sette anni dal suo ultimo anno e, come ricorda Vasco, “Tutto è cambiato e sono cambiato anche io”. Il rocker non dimentica il periodo di “Voglio una vita spericolata, la voglio piena di guai”, ma oggi, dopo che quei guai li ha avuti veramente, ricorda “Siamo qui”, come il titolo del suo nuovo lavoro.

Una presentazione che ripercorre i 10 brani inediti che saranno inclusi nel nuovo album: XI comandamento, L’amore l’amore, Siamo qui, La pioggia la domenica, Tu ce l’hai con me, Un respiro in più, Ho ritrovato te, Prendiamo il volo, Patto con riscatto e Una canzone d’amore buttata via. Ma è anche un modo per affrontare alcuni temi di attualità, come l’attuale situazione politica e la questione No Vax.

Vasco Rossi: “Meloni e Salvini creano odio per avere consensi”

“In Italia c’è una destra estremista”, il monito di Vasco, che ritiene all’orizzonte si stia profilando una situazione socialmente pericolosa. E i principali artefici di questo clima di divisione, per il cantante, sono proprio i leader di Fratelli d’Italia e della Lega. “I toni di Meloni e Salvini sono divisivi, creano odio per avere consensi”, sentenzia il cantante.

Parole anche per i No Vax. Per Vasco Rossi, chi non vuole vaccinarsi, crede “che ci sia un complotto perché non riescono ad accettare la realtà quindi pensano che ci debba essere dietro qualche cosa”. E con un riferimento al brano che apre l’album, XI comandamento, dove ironicamente dice che conviene arrendersi all’ignoranza, il rocker è chiaro “Io pensavo che si potesse spiegare una cosa a uno che non la pensa come te, ma non ci si può discutere conviene arrendersi a oltranza”.

Nel 2022 Vasco Rossi torna in tour

Dopo la pubblicazione dell’album, per Vasco Rossi inizierà la lunga preparazione per il Vasco Non Stop Live 2022 (inizialmente previsto nel 2020) a cui sono state aggiunte ulteriori cinque date, per soddisfare l’enorme richiesta di biglietti. I tagliandi di ingresso, per i nuovi concerti, saranno in vendita dalle ore 12 del 15 ottobre sui circuiti Vivaticket, Ticketmaster e Ticketone.

Ecco le date del Vasco Non Stop Live 2022:

  • 20 maggio 2022 Trento, Trentino Music Arena
  • 24 maggio 2022 Milano, Ippodromo Milano Trenno (sold out)
  • 28 maggio 2022 Imola, Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari (sold out)
  • 3 giugno 2022 Firenze, Visarno Arena (sold out)
  • 7 giugno 2022 Napoli, Stadio Diego Armando Maradona – nuova data
  • 11 giugno 2022 Roma, Circo Massimo (sold out)
  • 12 giugno 2022 Roma, Circo Massimo (sold out)
  • 17 giugno 2022 Messina, Stadio San Filippo – nuova data
  • 22 giugno 2022 Bari, Stadio San Nicola – nuova data
  • 26 giugno 2022 Ancona, Stadio Del Conero – nuova data
  • 30 giugno 2022 Torino, Stadio Olimpico – nuova data
Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Per i fan di Vasco Rossi inizia oggi un lungo percorso fino al 30 giugno 2022. Si parte dalla pubblicazione del nuovo singolo "Siamo qui", si passa dall'uscita dell'album omonimo il prossimo 12 novembre, per finire con l'apoteosi del Tour 2022 dal 20 maggio al 30 giugno. Nel frattempo il rocker è tornato e, senza peli sulla lingua, ha espresso il suo pensiero sull'attuale situazione politica nel nostro paese.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!