Iscriviti

Resta quel che resta: l’inedito di Pino Daniele, scomparso nel 2015

In radio è possibile ascoltare l'inedito di Pino Daniele"Resta quel che resta", una sorta di saluto che ha dedicato ai suoi fan, alla sua Napoli e a chi gli ha voluto bene

Musica
Pubblicato il 15 maggio 2018, alle ore 10:46

Mi piace
4
0
Resta quel che resta: l’inedito di Pino Daniele, scomparso nel 2015

Da ieri, è possibile ascoltare nelle radio, l’inedito di Pino Daniele, il cantautore napoletano scomparso nel 2015. L’inedito si intitola “Resta quel che resta” e i primi versi sembrano una sorta di presagio del destino del cantautore, la cui morte ha lasciato solchi nel cuore di coloro che lo hanno amato.

In 9 network radiofonici è possibile ascoltare il nuovo inedito di Pino Daniele, composto e inciso dal cantautore nel 2009. I primi versi sono una sorta di profezia della sua vita e di quello che la sua musica ha lasciato nel cuore di tutti. “Quando qualcuno se ne va resta l’amore intorno” è l’incipit di questo brano.

I network radiofonici che trasmettono l’inedito sono i seguenti: RTL 102.5, Radio Italia, Radio Kiss Kiss, Radio2, Rds, Radio Deejay, Radio Capital, Radio Monte Carlo, Radio Zeta. Da venerdì 18, il brano sarà trasmesso in tutte le radio e sarà possibile anche ascoltarlo in digitale e nelle varie piattaforme streaming.

Le stazioni radiofoniche menzionate si sono unite insieme per collaborare al progetto Pino E’, un vero e proprio tributo live, in cui artisti e amici di Pino si riuniranno il 7 giugno per un concerto in suo onore allo Stadio San Paolo di Napoli. Tra gli artisti presenti, vi saranno: Alessandra Amoroso, Biagio Antonacci, Claudio Baglioni, Mario Biondi, Francesco De Gregori, Ron, Tiromancino, James Senese, Antonello Venditti, Emma, Elisa, Tullio de Piscopo, Giorgia, J-Ax, Jovanotti, Fiorella Mannoia, Gianna Nannini, Eros Ramazzotti, Giuliano Sangiorgi, Loredana Bertè, Raiz, Massimo Ranieri, Paola Turci, Francesco Renga, Ornella Vanoni.

Pino E’ consiste in un vero omaggio alla musica di Pino Daniele e anche un modo per ricordarlo a tre anni dalla morte, avvenuta nel gennaio del 2015. Un omaggio con i suoi amici, coloro che gli sono stati accanto nei momenti difficili senza abbandonarlo mai. Un omaggio nella sua città, nella sua casa, la sua Napulè.

Con questo concerto, “La musica di Pino potrà tornare proprio in quel luogo e lo farà con la voce di tanti amici e colleghi”, così ha commentato uno degli organizzatori. Il ricavato sarà devoluto ad alcuni enti benefici Forever Onlus gemellata con Save the Children. Alcune stazioni radiofoniche trasmetteranno l’evento in modo che tutti possano vivere quelle emozioni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Non sono mai stata una grande fan di Pino Daniele, ma posso capire quanto bene abbia fatto a Napoli e alla musica italiana, in generale. Molto bello il tributo live da parte di coloro che gli hanno voluto bene e ci tengono ad omaggiarlo e ricordarlo con lo strumento che Pino Daniele amava, ovvero la musica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!