Iscriviti

Jennifer Lopez, in Qatar cachet da record per 20 minuti di esibizione

All’inaugurazione di un centro commerciale in Qatar, Jennifer Lopez si è esibita in un concerto della durata di 20 minuti. Fin qui nulla di speciale, se non fosse per il suo cachet da sogno. Ecco quanto avrebbe guadagnato l’artista newyorkese.

Musica
Pubblicato il 21 novembre 2018, alle ore 22:47

Mi piace
8
0
Jennifer Lopez, in Qatar cachet da record per 20 minuti di esibizione

Jennifer Lopez è una delle più grandi icone non solo della musica, ma anche del mondo del cinema. Da qui non stupisce che ogni sua esibizione equivalga ad un evento pagato a peso d’oro. In merito ne sanno qualcosa in Qatar, dove l’artista di origine portoricane si è esibita in occasione dell’inaugurazione del Doha Festival City Mall.

All’interno del centro commerciale di lusso, JLo avrebbe presenziato al taglio del nastro d’inaugurazione, esibendosi in un concerto della durata di circa 20 minuti. Secondo TMZ, il più famoso dei siti americani di gossip, il suo cachet sarebbe davvero da capogiro. Stando alle indiscrezioni, avrebbe guadagnato 100mila dollari per ogni singolo minuto di performance.

Detto in altre parole, per 20 minuti di lavoro avrebbe incassato la bellezza di 2 milioni di dollari. E per questo “misero” compenso, avrebbe velocemente ripercorso le sue hit più famose come “If you had my love”. La sua esibizione, di cui non c’è traccia su internet, avrebbe riscosso un notevole successo tra i vari fans, accorsi per assistere ad un evento unico ma soprattutto irripetibile.

E per un cachet in barba ai più rigorosi dettami della spending review, la 49enne star statunitense si è anche concessa al rito delle foto e degli autografi. Ma a quanto pare non sarebbe finita qui. Sempre secondo le anticipazioni diffuse dal sito TMZ, Jennifer Lopez avrebbe già sottoscritto un altro contratto con la Qatar Airway.

Sulla base di questo accordo, la più ricca delle attrici latino-americane del mondo di Hollywood, arriverebbe ad incassere 1,2 milioni di dollari per un altro mini-evento della durata di 20 minuti, che si terrà questa volta a Los Angeles. Ad ogni modo non è la prima volta che JLo si presta a questo genere di collaborazioni.

Nel 2013 aveva partecipato ad un evento indetto per festeggiare il compleanno del presidente del Turkmenistan. Cantando “Happy Birthday, Mr. President”, l’artista aveva sollevato non poche polemiche. In molti non hanno infatti mandato giù che si fosse esibita di fronte ad uno dei leader politici più autoritari del pianeta.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Cosa non si fa per i soldi. C’è chi nemmeno lavorando tutta la vita riuscirebbe a guadagnare due milioni di dollari. Jennifer Lopez non ha di certo questi problemi: lei può metterseli in saccoccia con un semplice schiocco di dita. Sarà anche uno schiaffo alla miseria ma d’altra parte, se c’è qualcuno che glieli offre...la tipica "offerta che non si può rifiutare".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!