Iscriviti

I Fuoricentro e "Piedi gonfi", il singolo della violenza #nessunoescluso

La band milanese dei Fuoricentro è tornata con un singolo dal titolo "Piedi gonfi", che parla di violenza #nessunoescluso. Ad accompagnarlo un videoclip girato nel capoluogo lombardo.

Musica
Pubblicato il 7 dicembre 2018, alle ore 00:27

Mi piace
2
0
I Fuoricentro e "Piedi gonfi", il singolo della violenza #nessunoescluso

I Fuoricentro sono tornati con un singolo dal titolo “Piedi gonfi“, che sarà nelle radio italiane dal 13 dicembre. La band milanese, capitanata da Maurizio Camuti, tocca ancora una volta una tematica sociale importante: la violenza, ma non solo contro le donne, ma contro tutti #nessunoescluso.

La canzone è stata scelta anche come colonna sonora di “Violenza di genere e…in genere #nessunoescluso”, seminario organizzato da FIRST CISL (Federazione Italiana Reti dei Servizi del Terziario), che si è tenuto a Milano lo scorso 29 novembre e ha avuto tra i relatori l’atleta Ivana Di Martino.

È proprio in quella occasione che è stato presentato il videoclip di forte impatto di “Piedi gonfi”, girato nel capoluogo lombardo in luoghi noti come il Cimitero Monumentale. La regia è firmata da Alessandro Gessaga e Michele Trevisani. Il leader del gruppo afferma che bisognerebbe sempre ricordarsi come si era da bambini, quando si guardava tutto e tutti con gli stessi occhi, quelli dell’innocenza.

È un brano che vuole mostrare la violenza sotto molteplici aspetti: psicologica, fisica, verbale. La violenza può colpire tutti, #nessunoescluso. Nessuno è escluso che sia gay, etero, donna, anziano, di colore, altre religioni: la violenza è circolare“, dichiara Maurizio Camuti, che spiega così il titolo: “Ognuno di noi percorre una strada che nel tempo ci porta ad avere i piedi gonfi: quest’ultima è una metafora che riassume le fatiche che dobbiamo affrontare costantemente nel gestire ciò che per alcuni è diverso e crea talvolta rabbia e violenza negli stessi“.

Questa non è la prima volta che i Fuoricentro uniscono musica e impegno sociale. Qualche mese fa si erano fatti notare con “Valigie di cartone”, ballata pop che tocca il tema della disoccupazione che porta molti ragazzi del sud ad abbandonare la terra natia in cerca di un lavoro al nord.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Frigerio

Laura Frigerio - La musica spesso veicola messaggi importanti e questo è il caso dei Fuoricentro, che con "Piedi gonfi" toccano il tema della violenza non solo sulle donne, ma su tutti in generale, #nessunoescluso. Ad accompagnare il singolo della band milanese, in radio dal 13 dicembre, un videoclip di forte impatto, girato nel capoluogo lombardo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!