Iscriviti

Moncler sbarca a Dubai: 250 metri quadrati di lusso e design

Lo storico marchio francese Moncler ha annunciato da qualche giorno l'intenzione di aprire il suo primo negozio monomarca a Dubai, all'interno di uno dei più grandi centri commerciali del mondo conosciuto come il Dubai Mall

Moda
Pubblicato il 19 marzo 2018, alle ore 12:22

Mi piace
9
0
Moncler sbarca a Dubai: 250 metri quadrati di lusso e design

E’ giusto di qualche giorno fa la notizia che vede protagonista il marchio francese Moncler, da sempre considerato leader nella produzione di piumini, intenzionato ad espandere la propria presenza commerciale verso il Medio Oriente.

In particolare, all’interno di quello che è considerato il più grande centro commerciale del mondo chiamato Dubai Mall, la maison ha dato vita ad uno store di 250 metri quadrati che servirà ad accogliere in grande stile i clienti arabi e i turisti da tutto il mondo.

Progettato con il prezioso supporto del designer francese Gwenael Nicolas, il negozio si presenta come uno spazio che richiama la natura grazie all’utilizzo di colori che richiamano il legno e le pareti rocciose. Come consuetudine, i capi saranno esposti tramite l’utilizzo di supporti metallici regolati a diverse altezze a seconda dell’esigenza, donando all’ambiente un design moderno e ricco di dettagli.

All’esterno la boutique si presenterà con una facciata imponente realizzata tramite l’impiego di marmo bianco, con l’intento in particolare di richiamare alla mente del consumatore l’immagine di un grande iceberg frastagliato che si scontra con le vetrine chiare che fanno pensare all’acqua del mare.

Pensato nei minimi dettagli, il negozio si rivolge come sempre ad una clientela di alto livello che ricerca nello shopping una specifica esperienza emozionale. Grazie alla posizione strategica all’interno del più esteso shopping district di Dubai, simbolo di lusso e agiatezza, il marchio punta ad arricchire la presenza di consumatori arabi all’interno del proprio sistema di business, il quale intravede nel marchio francese un simbolo del vestire bene all’occidentale.

Per il marchio, che ha chiuso il 2017 con un fatturato di 1.194 milioni di euro con un aumento nei ricavi del 15% rispetto al 2016, lo sbarco in terra araba rappresenta una sfida per verificare la propria maturità e aumentare la propria presenza nel mondo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Luca Repola

Luca Repola - La nuova apertura verso il Medio Oriente è sicuramente un simbolo del continuo successo del brand che negli ultimi anni sta riconfermando sempre più la propria brand awareness. La sfida maggiore rimarrà quella di mantenere alta la propria presenza negli anni anche alla luce dei numerosi competitor europei e non che popolano il mercato di Dubai.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!