Iscriviti

Immigrati che sbarcano sulle coste italiane: ecco l’ultima pubblicità choc Benetton

Reo di sfruttare una tragedia umanitaria a scopo pubblicitario, il marchio d'abbigliamento Benetton sta facendo parlare di sé per il suo ultimissimo spot imperniato sull'inarrestabile sbarco degli immigrati sulle coste italiane.

Moda
Pubblicato il 20 giugno 2018, alle ore 17:09

Mi piace
17
0
Immigrati che sbarcano sulle coste italiane: ecco l’ultima pubblicità choc Benetton

Tutte le testate giornalistiche più rinomate d’Italia hanno dedicato due enormi pagine al nuovo ed imponente spot firmato United Colors of Benetton: un gommone con degli immigrati stremati, colti nel momento clou in cui sbarcano. È questa l’ultima diavoleria di marketing ideata dalla storica azienda di moda Benetton.

L’imprenditore 83enne Luciano Benetton e il noto fotografo Oliviero Toscani sono tornati a realizzare eccentriche quanto polemiche campagne fotografiche, esattamente come i tempi passati. Il loro ultimo spot, nella fattispecie, sta alzando un polverone mediatico non indifferente.

Da un lato c’è chi dichiara di non voler più comprare a prescindere i capi d’abbigliamento Benetton, poiché il marchio sta spalleggiando il dilagante fenomeno dell’immigrazione. Da un altro lato, invece, c’è chi sul web punta il dito contro il marchio d’abbigliamento, accusandolo di star strumentalizzando la drammatica problematica dello sbarco dei profughi per il proprio tornaconto economico.

Non è tardata ad arrivare la replica da parte del fotografo professionista Oliviero Toscani. Il 76enne ha spiegato che le chiacchieratissime foto della campagna pubblicitaria Benetton hanno un solo nobile scopo: quello di sensibilizzare l’opinione collettiva in merito al delicatissimo argomento di attualità concernente, per l’appunto, i profughi in Italia.

“Ho fatto vedere ciò che sta succedendo. Il problema è che una volta eravamo un Paese di brave persone, eravamo un Paese dell’onestà e della generosità” ha dichiarato il fotografo. “Noi italiani eravamo conosciuti per questo (…) Purtroppo il benessere ci ha fatto diventare egoisti e devo dire anche abbastanza ottusi ha sentenziato con schiettezza Toscani.

Sul social network Facebook svariati internauti hanno dato libero sfogo alla loro severa opinione sul suddetto spot di moda: “Già il vostro abbigliamento fa schifo, non vi sembra di esagerare con questa patetica propaganda?” ha esordito un utente sulla pagina Facebook ufficiale del brand Benetton. Contrariamente alle aspettative del marchio d’abbigliamento italiano, lo spot con i clandestini sta suscitando l’indignazione collettiva.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Ritengo che il brand di moda Benetton stia palesemente sfruttando l'attualissima e tragica tematica dell'immigrazione in Italia per un mero scopo pubblicitario. È oltremodo noto a tutti che la peculiarità dei servizi fotografici di Oliviero Toscani è sempre stata quella di suscitare clamore con le sue advertising campaign, da tempi immemori clamorose ed eclatanti.

Lascia un tuo commento
Commenti
Rosa Astuto
Rosa Astuto

22 giugno 2018 - 13:30:40

UNA VOLTA APERTI I VASETTI, BISOGNA CONSUMARNE SUBITO IL CONTENUTO O POSSONO ESSERE CONSERVATI IN FRIGO?

0
Rispondi