Iscriviti

Vivo X9S ed X9S Plus, selfiephone con doppia fotocamera anteriore

Vivo ha presentato i nuovi rappresentanti della sua famiglia di selfiephone, i Vivo X9S ed X9S Plus, dotati di doppia selfiecamera con Flash LED, ottima autonomia, ed un comparto logico rivisto al rialzo. Eccone le specifiche al dettaglio.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 7 luglio 2017, alle ore 09:51

Mi piace
11
0
Vivo X9S ed X9S Plus, selfiephone con doppia fotocamera anteriore
Pubblicità

Nelle scorse ore, l’azienda cinese Vivo ha presentato i nuovi selfiephone della serie X, i Vivo X9S ed X9S Plus, con specifiche riviste al rialzo, specialmente in ambito fotografico e prestazionale, senza dimenticare un’eccellente autonomia ed una buona progettazione.

Vivo X9S e X9S Plus adottano uno stile simile agli smartphone della sudcoreana Samsung (anche nella scelta di occultare lo scanner per le impronte sotto il tasto Home), contraddistinto – inoltre – dalle bande per le antenne che accompagnano – a “U” – i lati corti, inferiore e superiore. Sempre in tema di elementi comuni, la scheda tecnica di questi device prevede il comparto fotografico: in tal senso, emerge uno dei primi punti di forza dei nuovi selfiephone di Vivo.

La fotocamera frontale, infatti, è doppia, costituita da un sensore Sony da 20, e da uno da 5 megapixel, è assistita da un Flash LED, e scatta foto anche in formato HDR. Sul retro, invece, troviamo una fotocamera da 16 megapixel, con Flash LED, messa a fuoco con rilevamento di fase, e focale a f/2.0: le foto vengono realizzate anche in HDR, e rese “meno disturbate” e più nitide grazie alla modalità “Super Clear”, mentre i video, girati in FullHD (1080p), consentono di effettuare anche lo slow motion. In ambedue i device si è scelto di affidarsi ad un chip audio dedicato (nel primo caso l’AK4376, e nel secondo la coppia ES9018 + ES9603) per una sonorità HiFi, anche nelle cuffie, grazie al jack da 3.5 mm. 

Altri elementi comuni del Vivo X9S e X9S Plus sono la RAM, pari a 4 GB, lo storage non espandibile, sostanziato in 64 GB, il sistema operativo (FunTouch OS 3.0 basato su Android Nougat 7.1.1), e le connettività: in quest’ambito abbiamo il Dual SIM, il Bluetooth 4.2, il Wi-Fi ac, il 4G/LTE,  il GPS (A-GPS), e la porta microUSB 2.0 con OTG. Per il resto, però, le differenti dimensioni (il primo con 152.6×74.2×6.99mm a 155.3 grammi, ed il secondo con 162.59×78.84×7.25mm a 182,3 grammi) dei 2 smartphone Vivo ospitano display dal polliciaggio differente (5.5” vs 5.85′‘), ma sempre con risoluzione FullHD ed ottima densità d’immagine (400 PPI), processori imparentati ma successivi (l’octa core Snapdragon 652 contro l’octa core Snapdragon 653), e batterie dalla capienza logicamente a favore del modello Plus (3320 vs 4015 mAh) ma veloci a caricarsi, in virtù della ricarica rapida. 

Il Vivo X9S è preordinabile nelle livree color Gold, Matte Black, e Rose Gold, a circa 348 euro, mentre l’X9S Plus – nelle medesime colorazioni – è prezzato a una quarantina d’euro in più, per un totale di circa 387 euro.  

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le specifiche computazionali dei Vivo X9S ed X9S Plus sono buone, mentre quelle fotografiche sono notevoli: al buon sensore posteriore da 16 megapixel, ben ottimizzato, si aggiunge una dual selfiecamera con uno dei 2 sensori di fabbricazione Sony e Flash LED di corredo. Vi è il sensore per le impronte, la ricarica rapida, un display FullHD, ma qualcosa manca: anche se l'audio è HiFi, non vi è la Radio FM, e non risulta presente il chip NFC per i pagamenti contactless. Insomma, due ottimi smartphone - consigliatissimi al popolo dei selfisti - ma suscettibili di prossimi ed ulteriori miglioramenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!