Iscriviti

Vivo X21S, l’innovativo top gamma Vivo si aggiorna esteticamente e nella sostanza

Aggiornando un modello ancora recente, e decisamente innovativo, Vivo ha presentato il nuovo Vivo X21S, ora con notch a goccia, migliorato scanner d'impronte sotto-schermo, ma anche con più autonomia, e soddisfazione fotografica.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 10 novembre 2018, alle ore 19:55

Mi piace
7
0
Vivo X21S, l’innovativo top gamma Vivo si aggiorna esteticamente e nella sostanza

Il Marzo scorso Vivo Electronics Corp, parte del gruppo BBK Electronics, aveva stupito il mondo della telefonia mobile con uno dei primissimi smartphone, il Vivo X21 UD, in grado di nascondere sotto lo schermo lo scanner per le impronte digitali. Nelle scorse ore, la medesima azienda ne ha annunciato un’evoluzione, il Vivo X21S, migliorata non solo esteticamente, ma anche – e di molto – nella sostanza.

Il nuovo Vivo X21S ha una scocca (157.91 x 75.08 x 7.9 mm, per 156 grammi) impreziosita con una coverback in vetro 3D colorata, in modalità gradiente, nella tonalità Millennium Pink, con texture a scacchiera, e in quella Starry Night Black, di un più tradizionale e pulito blu scuro. 

Il frontale sostituisce la tacca trapezoidale con quella waterdrop, in stile EssentialPhone PH-1, riuscendo ad alloggiarvi, assieme alla selfiecamera da 24 megapixel, anche un sensore a infrarossi per il Face Unlock notturno. Grazie a questa scelta, il rapporto screen-to-body sale al 91.2%, destinando quasi tutto ll frontale al display Super AMOLED, da 6.4 pollici, con risoluzione FullHD+ (19.5:9), e scanner sottostante portato alla 4° generazione. Il retro, all’interno di una finitura – dorata nel modello rosa, argento in quella blu scuro – colloca, in alto a sinistra, sopra un Flash LED, la doppia fotocamera principale, da 12 f/1.8) +5 (f/2.4) megapixel, supportata dall’autofocus dual pixel, e dall’intelligenza artificiale nelle modalità beauty, ritratto, e riconoscimento scene

Presente il jack da 3.5 mm per le cuffie, il Vivo X21S entra in campo con un processore a otto core, lo Snapdragon 660, perfezionato con un chip per l’intelligenza artificiale, e coadiuvato da 6 GB di RAM (LPDDR4X): lo storage è espandibile (a 256 GB), partendo dai suoi 128 GB base (eMMC 5.1).

Tra luci ed ombre il settore delle connettività, visto che il Dual SIM ibrido, il 4G, il GPS con Glonass, ed il Bluetooth 5.0, si accompagnano con un Wi-Fi dual band solo n, e le scelte fatte a proposito della batteria: in questo caso, il Vivo X21S adotta una capienza di 3.400 mAh, ripristinabile tramite ricarica rapida a 18W (Dual-Engine Flash Charging) che, però, passa per una meno attuale porta microUSB Type-A 2.0. Il sistema operativo è il proprietario FunTouch 4.5, basato con Android Oreo 8.1, ed impreziosito con l’assistente virtuale Jovi. 

Ancora non disponibile in commercio, il Vivo X21S quasi sicuramente non supererà i confini della Cina, ove sarà prezzato a pressappoco 317 euro, corrispondenti – cambio alla mano – a 2.498 yuan. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In genere, quando un modello viene aggiornato, si tratta di implementazioni minori che ragamente giusticicano la spesa in più: il Vivo X21S, però, si sottrae a questa problematica con miglioramenti di peso. L'estetica viene molto più impreziosita dalla minimalità del notch a goccia, e - in ambito sostanzioso - vi sono performance accresciute nella precisione dello scanner UD (under screen), nell'autonomia, e nel segmento fotografico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!