Iscriviti

Sony Xperia XA2 Plus: medio gamma "OmniBalance" con una spiccata attenzione all’audio di qualità

Sony, il colosso nipponico dell'intrattenimento multimediale, ha annunciato un nuovo smartphone di fascia media, il Sony Xperia XA2 Plus, con il canonico design OmniBalance, ed una spiccata attenzione per l'audio di estrema qualità.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 15 luglio 2018, alle ore 12:53

Mi piace
12
0
Sony Xperia XA2 Plus: medio gamma "OmniBalance" con una spiccata attenzione all’audio di qualità

A poco più un anno di distanza dal varo del predecessore, Sony torna ad alzare l’asticella della fascia media annunciando il nuovo Sony Xperia XA2 Plus che, elegante come sempre nel suo design OmniBalance, si propone come il primo middle-range dotato di sonorità di livello Hi-Res. 

Sony Xperia XA2 Plus, annunciato quasi in sordina dal colosso nipponico dell’hardware multimediale, si presenta come un medio gamma votato all’intrattenimento: la sua scocca (157 x 75 x 9.6 mm, per 205 grammi), estremamente sottile, simmetrica, con finiture metalliche, propone – sotto il vetro protettivo Gorilla Glass 5 frontale – un maxi display LCD IPS da 6 pollici, con risoluzione FullHD+ (1080 x 2160 pixel, aspect ratio a 18:9), ed ottima densità d’immagine (402 PPI), con un’interfaccia utente che può rimpicciolirsi onde agevolare l’uso con una sola mano o la fase di digitazione dei testi.

La selfiecamera, da 8 megapixel (con autofocus e focale f/2.4), ha un grandangolo da 120° (per autoscatti di gruppo) e supporta sia la modalità ritratto (con sfocature “bokeh” della profondità in tempo reale) che quella di abbellimento: sul retro, invece, corredata di un Flash LED, la fotocamera proprietaria Exmor RS da 23 megapixel cattura ottimi dettagli anche con poca luce (sensibilità ISO 12800 ed obiettivo 1/2.3”), gira video in 4K@30fps (con registrazione stereo dell’audio ambientale e messa a fuoco con rilevamento di fase), supporta il riconoscimento del viso e dei sorrisi, e realizza slow motion a 120fps

L’audio è l’altro fiore all’occhiello del Sony Xperia XA2 Plus. La tecnologia High-Resolution dell’azienda nipponica offre la possibilità di ascoltare la musica nella qualità più prossima a quella di registrazione dell’artista: quando si ha a che fare, poi, con file mp3 o compressi, l’intervento del Digital Sound Enhancement Engine (DSEE HX) restituisce ai pezzi le sfumature del brano originale simulando anche gli effetti del live da studio. E per le cuffie? Nel caso si usino quelle Bluetooth, si potrà fare affidamento sulla feature Sony LDAC che, anche agli auricolari senza fili, donerà un sound di alta qualità, mentre i più tradizionalisti potranno approfittare del jack da 3.5 mm per ascoltare anche la Radio FM.

Il comparto logico del Sony Xperia XA2 Plus, invece, prevede l’octa core (2.2 GHz) Snapdragon 630 in tandem con la GPU Adreno 508: la RAM, da 4 GB, fa il paio con 32 GB di storage, espandibili via microSD di ulteriori 400. L’autonomia, fattore essenziale in particolar modo in un device così intrattenitivo, prevede una batteria da 3.580 mAh (ricaricabile via microUSB Type-C 2.0) con ricarica rapida Quick Charge 3.0 e ottimizzazioni Stamina. Il set connettivo del Sony Xperia XA2 Plus, infine, prevede Dual SIM, il Wi-Fi n (hotspot, direct), il Bluetooth 5.0 LE (con A2DP e aptX HD per lo streaming musicale in cuffia), il 4G/LTE, ed il GPS (A-GPS, Glonass).

Animato da Android Oreo 8.0, e corredato di uno scanner per le impronte digitali posto sul retro, il Sony Xperia XA2 Plus arriverà in commercio dopo l’estate, a Settembre, ad un prezzo ancora ignoto, nelle colorazioni Black, Gold, Green, e Silver

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Magari andrò controcorrente, ma a me piace davvero molto il design OmniBalance dei Sony, e sono lieto che non si siano piegati al look sempre uguale degli ultimi smartphone, ispirati o all'iPhone X o al fulldisplay post Xiaomi Mi Mix. Le linee, anche nell'Xperia XA2 Plus, sono molto armoniose, simmetriche, e restituiscono una percezione di comodità anche al solo sguardo: decisamente, specifiche alla mano, ci troviamo al cospetto di un device davvero idoneo per gli amanti dell'audio di qualità, e delle foto ben rese. Lo slow motion, poi, è una chicca piacevole per chi ama condividere filmati o gif carine sui principali social. Speriamo in un buon prezzo, e nell'arrivo anche in Europa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!