Iscriviti

Panasonic Eluga Z1 e Z1 Pro vs BLU Vivo Go: low cost con Android One contro Android Go

Nelle scorse ore, sia i giapponesi di Panasonic che gli americani di BLU Products hanno sfoggiato i loro nuovi smartphone low cost, proponendo - rispettivamente - gli Eluga Z1 e Z1 Pro con Android One, ed il Vivo Go con Android Go.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 26 ottobre 2018, alle ore 18:07

Mi piace
12
0
Panasonic Eluga Z1 e Z1 Pro vs BLU Vivo Go: low cost con Android One contro Android Go

Gli antipodi del mondo sono accomunati, nonostante le diverse condizioni di mercato ed il differente sviluppo economico, da una certa passione per i telefoni economici, come dimostrato dall’imminente esordio in commercio degli Eluga Z1 e Z1 Pro, destinati con Android One al mercato indiano, e del BLU Vivo Go, predisposto con Android Go per quello americano. 

I samurai della Panasonic, dopo aver presentato a inizio Ottobre gli Eluga X1 ed X1 Pro, hanno aggiunto due ulteriori modelli al proprio assortimento di smartphone tramite l’ufficializzazione degli Eluga Z1 e Z1 Pro. Anche in questo caso, si tratta fondamentalmente dello stesso smartphone, con un frontale simile agli Xiaomi Mi 8, un corpo in sottile metallo (157.7 x 76.25 x 8.05 mm, per 168.8 grammi nelle colorazioni nero, oro, e blu), e ben due sistemi di autenticazione, rappresentati dallo scanner posteriore per le impronte digitali, e dall’AI Sense proprietario per lo sblocco via scansione facciale

Il display è un pannello LCD da 6.19 pollici, con risoluzione HD+ (19:9), protetto dal vetro Dragon Trail Pro e sormontato da una tacca talmente ampia da poter dotare la selfiecamera, da 8 megapixel, d’un Flash LED per gli scatti in notturna o con poca luce. Sul retro, la fotocamera principale si avvale di un duplice sensore, da 13+2 megapixel, sempre con Flash LED. Il processore dei Panasonic Eluga Z1 e Z1 Pro è un octa core (2 GHz) MediaTek Helio P22, mentre le memorie sono da +3+32 (espandibili) GB nel primo caso, e da 4+64 (espandibili) nel secondo.

Presenti le connettività 4G LTE, Dual SIM ibrido, Wi-Fi n, GPS, e Bluetooth 5.0, la batteria, da 4.000 mAh, ricaricabile via microUSB 2.0 (OTG), coopera in fatto di autonomia con Android Oreo 8.1, qui aderente al progetto Android One (2 anni di major update funzionali, 3 di patch sicurezza). Ad un prezzo, rispettivamente, di 173 e 209 euro, i Panasonic Eluga Z1 e Z1 Pro esordiranno in commercio, a partire dal mercato indiano, il 31 Agosto con – a bordo – l’ARBO HUB, un accentratore smart che offre le ultime notizie, la possibilità di prenotare taxi, biglietti al cinema, tavoli al ristorante, confrontare le tariffe, e pagare le bollette. 

Diverso il discorso per la specialista americana dei telefoni low cost, BLU Products, che ha annunciato il nuovo BLU Vivo Go, ancorandone Android Pie 9 al progetto Android Go, destinato ai telefoni datati o con poca RAM: in effetti, sotto un design privo di notch e tutto sommato gradevole (in quanto ispirato ai top gamma Samsung), alberga un hardware computazionale di qualche anno fa, con 1 GB di RAM, 16 GB di storage espandibile (a 64 GB), e un processore a quattro core (1.5 GHz) MediaTek 6739.

Il display è un LCD curvo 2.5D da 6 pollici con risoluzione HD (720×1440 pixel), collocato sotto una lunetta al cui interno alloggia una selfiecamera VGA, da 0.3 megapixel: il retro, invece, propone sia lo scanner per le impronte digitali, che il semaforo verticale in alto a sinistra, per la doppia fotocamera, da 8 megapixel con Flash LED intermedio. Basiche anche le connessioni, con Dual SIM, 4G (solo degli operatori americani T-Mobile ed AT&T), Bluetooth, GPS, e Wi-Fi mentre, infine, la batteria si attesta sotto i 3.000 mAh (a 2.600 mAh), garantendo comunque un’ottima autonomia, viste le scarse esigenze energetiche complessive. Per l’acquisto del BLU Vivo Go, al prezzo di 89.99 dollari (in boundle con un case, una pellicola protettiva, e delle cuffie), occorrerà dare una sbirciatina ad Amazon.com, il mese prossimo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - I Panasonic Eluga Z1 e Z1 Pro, come i passati X1 ed X1 Pro, farebbero una bella figura anche in Europa, a mio avviso: a parte il design e le specifiche computazionali di fascia media proposti a prezzi molto accessibili, si tratta di due smartphone che, almeno per 2/3 anni, resteranno discretamente aggiornati (il che non si può dire di molti top gamma che costano anche più di 5 volte tanto). Il BLU Vivo Go è sempre un low cost ma, aderendo al progetto Android GO, pare riesca a garantire prestazioni fluide nonostante un hardware che apparirebbe risicato anche qualche anno addietro: miracoli delle ottimizzazioni software!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!