Iscriviti

Nokia X7: ufficiale il medio gamma destinato all’Europa come Nokia 7.1 Plus con Android One

Nel corso di un evento fissato in un noto locale di Pechino, HMD Global ha presentato un atteso medio gamma, il Nokia X7 che, tra non molto, arriverà anche in Europa, col nome di Nokia 7.1 Plus, e l'adesione al progetto Android One.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 16 ottobre 2018, alle ore 14:19

Mi piace
7
0
Nokia X7: ufficiale il medio gamma destinato all’Europa come Nokia 7.1 Plus con Android One

A circa due settimane dalla presentazione della variante standard, nel corso dell’evento fissato da HMD Global all’Blue Note, noto locale jazz di Pechino, è arrivato – nelle colorazioni Midnight Black, Red, Dark Blue, Silver – il Nokia X7 (all’estero nelle vesti di Nokia 7.1 Plus, con Android One).

Dal punto di vista estetico, il Nokia X7 (154.8 × 75.76 × 7.97 mm, per 178 grammi) ha le medesime sembianze del fratello minore, a parte le “dimensioni”: dietro il vetro Gorilla Glass 3, il display IPS, con risoluzione FHD+ (2246 x 1080 pixel a 18,7:9), passa a 6.18 pollici di diagonale, ottenendo una notevole densità d’immagine (403).

Sempre in ambito multimediale, ferma restando la presenza del sempre più raro jack da 3.5 mm per le cuffie, ed attestata la disponibilità dell’audio immersivo stereofonico OZO, anche le fotocamere subiscono un gradito pompaggio.

La selfiecamera del Nokia X7, infatti, si spinge sino a 20 megapixel, mentre la doppia fotocamera principale (Sony IMX363) – posta sul retro assieme all’immancabile scanner per le impronte digitali – porta i due obiettivi Zeiss con pixel grandi 1.4 micron, focale a f/1.8, e stabilizzazione ottica, rispettivamente a 12 e 13 megapixel, sostenendoli con un Flash LED dual tone dual LED, anche nella realizzazione di video (2160p@30fps, 1080p@30fps).

Discorso praticamente identico per il comparto prestazionale del Nokia X7, chiamato ad assecondare un maggior numero di elaborazioni multimediali: il processore ora è un chip Qualcomm, l’octa core (2.2 GHz come frequenza i due core di punta) Snapdragon 710  messo in tandem con una GPU Adreno 616 mentre – in tema di memorie – è possibile scegliere tra tre configurazioni differenti (rispettivamente a 212, 249, e 311 euro circa), con una entry level basata su 4 GB di RAM (LPDDR4X) e 64 GB (eMMC 5.1) espandibili (fino a 400 GB via microSD) di storage, una intermedia con 6+64 GB, ed una “premium” che propone 128 GB di storage assieme a 6 GB di RAM.

La batteria, da 3.500 mAh, ricaricabile (anche rapidamente, in virtù del Quick Charge 3.0) via microUSB Type-C, appare adeguata, anche grazie all’aiuto di Android Oreo 8.1 (Pie 9.0 in arrivo), a sostenere un hardware nel cui novero è impossibile non annoverare anche un bouquet piuttosto completo di connettività, ben aggiornate: nello specifico, oltre al Dual SIM ibrido, il Nokia X7 vanta anche il Wi-Fi ac dual band (hotspot, direct), il Bluetooth 5.0 a risparmio energetico (con A2DP), ed il GPS (A-GPS, BDS, Glonass).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Analizzando le statistiche fornire, sembra che il Nokia X7 sia un buon medio gamma, anche se ci si aspettava forse qualcosina di più sul piano della potenza: rispetto ai rumors, non ci sono state grosse sorprese, con la mancanza di Android One che è un falso problema. In emanazione europea, quasi sicuramente tale smartphone ne sarà provvisto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!