Iscriviti

Nokia: svelati gli smartphone Android di fascia medio-alta e top gamma

Le ultime indiscrezioni relative all'iPhone 8, ed al nuovo Galaxy S8, hanno un po' messo in ombra il fatto che il 2017 sarà anche l'anno del ritorno di Nokia nel panorama telefonico. Ecco con quali smartphone di fascia medio-alta, e top.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 22 dicembre 2016, alle ore 11:10

Mi piace
5
0
Nokia: svelati gli smartphone Android di fascia medio-alta e top gamma
Pubblicità

Nelle ultime settimane, le indiscrezioni relative all’iPhone 8, ed al suo rivale Galaxy S8 hanno un po’ messo in ombra il fatto che, nell’anno che si appresta ad iniziare tra qualche settimana, vi sarà il ritorno ufficiale di Nokia. Di quest’ultima si sono visti, sinora, solo alcuni tradizionali telefonini (“feature phone”), ma è certo che il gigante finlandese tornerà anche con device Android, idonei a soddisfare tutte le esigenze. Ecco le attuali indiscrezioni relative ai prossimi Android phone di Nokia, che si andranno a collocare nei segmenti medio alto, e top, del mercato. 

Nokia tornerà nel mercato, a partire dal 2017, grazie alla collaborazione della surrogata finlandese HMD, che si occuperà di progettare – secondo le specifiche di Espoo – e di distribuire gli smartphone brandizzati Nokia, poi materialmente realizzati dalla cinese Foxconn. Si partirà con terminali di fascia medio, medio-alta, presentati al MWC 2017 di Barcellona, location che il CEO di Nokia, Rajeev Suri, potrebbe utilizzare anche per presentare un top di gamma. 

Per quanto riguarda i device Android di fascia media, al momento attuale, si sa che uno dei modelli in cantiere sarà il Nokia Z2 Plus. In tal senso, uno dei portali più noti per i test di smartphone prototipali, GeekBench, ha esibito online una scheda parziale relativa proprio al modello citato, dalla quale si evince – oltre ad un buon piazzamento nelle graduatorie single core (2100 punti), e multi-core (5100 punti) – anche un buon comparto logico: il processore a bordo dovrebbe essere un quadcore Qualcomm Snapdragon 820, l’ARM v8 cloccato a 1.77 GHz, e la RAM ammonterebbe a 4 GB. Il sistema operativo, invece, si soffermerebbe sull’ormai consolidato Android Marshmallow 6.0.1. Per il resto, le foto di accompagnamento al dossier pubblicato, mostrano le classiche forme pulite di casa Nokia.

Passando, poi, ad un altro terminale di fascia media, che dovrebbe vedere la luce nel primo quadrimestre del 2017 (Q1), il Nokia C1, ci vengono in aiuto i render pubblicati, nelle scorse ore, sulle pagine della piattaforma di microblogging cinese Weibo. Da questi ultimi, emergerebbe un terminale con un frontale decisamente dedicato al display (il trend del momento), con i sensori collocati nella lunetta superiore, ove troverebbe posto anche uno dei 2 speaker longitudinali presenti (l’altro, gemello, è ubicato nella lunetta posteriore). Sempre sul frontale, sprovvisto di tasti fisici ma popolato da una selfiecamera da 5 megapixel, dovrebbe trovare collocazione anche il sensore biometrico, visto che – sul retro – vi è solo una doppia fotocamera, che abbina ad ogni sensore un flash dedicato di dimensione proporzionata: nello specifico, il sensore più grande sarebbe da 16 megapixel, e quello più piccolo da 12, mentre i Flash (allo Xeno) sarebbe implementati da un triplo LED. 

Anche la parte computazione del Nokia C1 è di tutto rispetto (il processore dovrebbe essere un Qualcomm Snapdragon 830, abbinato a 4 GB di RAM, e con storage pezzato nei tagli da 32/64/128 GB) mentre l’autonomia dovrebbe essere decisamente adeguata, vista la probabile presenza di una batteria da 3210 mAh, e del sistema operativo Android Nougat, nella versione 7.1.1 Nougat.

Ed i top di gamma? Ci saranno ed apparterranno alla serie “P”, destinata ad essere solo annunciata al MWC di Barcellona, e – verosimilmente – presentata/distribuita qualche mese più tardi. A tal proposito, il portale cinese KKj.CN, ha pubblicato la spifferata di un utente locale il quale, da buon insider presso le catene produttive della zona, avrebbe fornito sia foto che specifiche di un fantomatico Nokia P. Tale dispositivo, con un form factor da mattoncino leggermente bombato ma tutto sommato sobrio, dovrebbe avere la scocca in metallo lavorato, ed essere animato dal primo octa core Qualcomm prodotto a 10 nanometri, lo Snapdragon 835, in tandem con 6 GB di RAM: il display sarebbe in predicato di essere in risoluzione QHD, con probabile diagonale a 5.5 pollici, mentre la fotocamera posteriore, da 23 megapixel, riproporrebbe la “storica” collaborazione con la Carl Zeiss in fatto di ottiche. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Quando ho letto dei primi, nuovi, telefoni proposti da Nokia, un po' sono rimasto deluso, visto che si trattava o di feature phone, o di smartphone di fascia bassa (come il Nokia D1C). Per fortuna, man mano che ci si avvicina a Febbraio, emerge sempre più preponderante il fatto che Nokia si occuperà anche di terminali di fascia medio alta e top. Quelli esposti in questa piccola rassegna, ad oggi, sembrano essere i modelli più probabili del nuovo listino del terzetto Nokia-HMD-Foxconn.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!