Iscriviti

In arrivo i nuovi senior phone Alcatel 3026 ed Alcatel 3025, ed il feature phone Alcatel 2003

TCL Corporation, attenta ai top gamma pro col brand BlackBerry, ha attenzionato anche l'utenza senior e quella interessata a simil Nokia 3310: ecco i nuovi Alcatel 2003, Alcatel 3026, ed Alcatel 3026, presentati allo scopo e presto in commercio.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 24 luglio 2018, alle ore 20:45

Mi piace
8
0
In arrivo i nuovi senior phone Alcatel 3026 ed Alcatel 3025, ed il feature phone Alcatel 2003

TCL, produttore cinese detentore anche del brand BlackBerry, ha annunciato tre nuovi telefoni base, alcuni dei quali particolarmente concepiti a favore dell’utenza senior e, come tali, ottimizzati sia lato hardware che software: ecco gli Alcatel 2003, Alcatel 3025, ed Alcatel 3026, destinati a battagliare con i Domo e gli Emporia Telecom visti allo scorso MWC 2018.

L’Alcatel 2003, previsto nelle colorazioni Dark Gray e Metallic Blue, è spesso solo 10.3 mm e monta un display da 2.4 pollici: prezzato a 24.90 euro, si propone come feature phone per coloro che vogliono sia un telefono basilare e semplice, che un dispositivo in grado di garantire un’ampia resistenza ed una forte autonomia. Come tale, la sua “nemesi” tecnologica sarà rappresentato dal Nokia 3310, da qualche tempo anche in 3G.

Il successivo Alcatel 3026, concepito nelle livree Metallic Silver e Metallic Gray, ha una struttura a conchiglia alla cui apertura troviamo, nella metà bassa, ampi tasti comprensivi di lettere e numeri, appositamente concepiti per evitare tocchi accidentali e, in quella alta, un display da 2.8 pollici: quest’ultimo, oltre a garantire l’accesso ad alcune funzioni chiave, quali messaggi, rubrica/preferiti, e torcia, adotta la modalità a “schermo unico”, dedicando ad ogni funzionalità/applicazione intere schermate al posto delle classiche e, in questo frangente poco pratiche, piccole icone.

Comprensivo della connettività Bluetooth 2.1, l’Alcatel 3026 si ricarica non tramite i cavi ma facendo ricorso ad una comoda base di ricarica (inclusa nella confezione) simile a quella in uso ai cordless: sul retro, infine, campeggia sia una fotocamera da 2 (interpolato a 3.2) megapixel con Flash LED, che un pulsante fisico SOS cui spetterà il compito, se premuto, di contattare – in successione (in caso di mancata risposta della persona interpellata), prima via chiamata e poi con un SMS – una serie di 10 contatti preferiti pre-impostati. L’Alcatel 3026 sarà disponibile nella distribuzione italiana, al prezzo di 79.90 euro.

Una via di mezzo tra un senior phone ed un feature phone, infine, è l’Alcatel 3025, grosso modo simile al predecessore a parte alcune piccole differenze: rispetto al 3026 mancano sia il pulsante per le emergenze che la base di ricarica ma, in compenso, il suo storage è espandibile grazie allo slot per microSD fino a 32 GB. In questo caso, sempre nelle colorazioni Metallic Blue e Metallic Gray, il prezzo si conferma intermedio, listato a 49.90 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Tra i device in questione, credo che possano essere molto interessanti sia il feature phone Alcatel, forse il telefono più economico al mondo, che la variante non emergenziale dell'Alcatel 3026, dotata di uno storage incrementabile. Per il resto, l'Alcatel 3026 - pur ottimamente concepito per l'utenza senior - dovrà scontrarsi con gigante del settore, come Domo e, quindi, non avrà vita facile: TCL, però, ci ha abituati ad ottime sorprese, gestendo (bene) sia Alcatel che BlackBerry...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!