Iscriviti

Iliad: gli utenti ricevono SMS che preannunciano addebiti improvvisi

Iliad ha inviato per errore dei messaggi ai propri utenti riguardo al rinnovo della promozione con annesso credito scalato. Alcuni utenti si sono visti dei soldi in meno sul credito della SIM.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 30 giugno 2018, alle ore 17:55

Mi piace
4
0

Iliad è sbarcata in Italia da poco più di un mese e, in queste ultime settimane, sono diversi i problemi riscontrati con il gestore telefonico francese. Nonostante rappresenti a tutti gli effetti la novità di questo 2018, un altro problema preoccupa non poco i clienti che hanno una SIM con Iliad.

Nello specifico, se da un lato sono arrivate le tariffe low cost che hanno mandato in estasi gli utenti, il rovescio della medaglia è che sono arrivati dei nuovi guai per i servizi della compagnia telefonica. Infatti, dopo aver manifestato dei costi aggiuntivi verso alcuni operatori, e dei disagi inerenti alle chiamate e alla connessione ad Internet, arriva la scocciatura del credito residuo. 

Addebiti sul credito improvvisi per i clienti Iliad

Sono centinaia i clienti della società francese che nelle ultime ore hanno ricevuto un SMS sul proprio cellulare che riguarda la tariffa mensile. Il testo del messaggio in questione, riporta che nei giorni successivi, a breve distanza, saranno detratti 6 euro per il rinnovo della promozione. Tuttavia, questo non è il periodo dei rinnovi per la maggior parte degli utenti.

La compagnia telefonica francese, Iliad, fa sapere che i messaggi sono stati inviati per sbaglio, e ha chiesto immediatamente scusa per quanto accaduto. Il problema, però, è che alcuni utenti che hanno sottoscritto l’abbonamento hanno davvero visto scalarsi i soldi dal credito residuo.

Sicuramente, il gestore provvederà a rimborsare in modo integrale tutti i soldi sottratti ingiustamente, e ciò potrebbe accadere anche a breve. Gli errori, dovuti ad alcuni problemi tecnici, possono capitare. L’importante è che si possa trovare sempre il rimedio più adeguato per non far venire meno la serietà dell’azienda, oltre che per non perdere i clienti che in precedenza hanno lasciato i propri ex gestori, dando la piena fiducia ad un nuovissimo operatore che ha, da poco, debuttato nel territorio nazionale (con, circa 300/350 mila abbonati solo nel primo mese). Come dice il proverbio: errare è umano, perseverare è diabolico.

Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - I famosi errori di gioventù: tutti li fanno. Iliad è una società nuova, e ha ancora come giustificazione il fatto di esistere nel nostro Paese da poco. Nel giro di qualche mese, però, non ci saranno più le scusanti e il servizio dovrà funzionare quasi sempre a pieno regime, senza problemi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!