Iscriviti

Google Pixel 3: ecco una foto con 3 giorni di anticipo rispetto alla presentazione

Il Google Pixel 3, è acquistabile in un negozio ad Hong Kong, con 3 giorni di anticipo rispetto alla presentazione pubblica ufficiale. Il prezzo è da capogiro: 1800 euro.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 7 ottobre 2018, alle ore 12:56

Mi piace
4
0
Google Pixel 3: ecco una foto con 3 giorni di anticipo rispetto alla presentazione

Con alcuni smartphone, sembra inevitabile che più si avvicina la data di lancio, più vengono rilasciati rumors e indiscrezioni. L’imminente serie Google Pixel 3, che sarà lanciata a New York il prossimo martedì, non fa eccezione, e si fa riferimento a come qualcuno sia riuscito ad avvicinarsi ad un Pixel 3 XL oggi. Ad Hong Kong, è possibile già acquistarlo per circa 1800 euro. 

Anche se si tratta di un prodotto inedito, sembra tutto da verificare: il dispositivo si presenta solido e ben fatto, anche con la sua scatola e gli accessori, che includono un paio di auricolari USB-C, un adattatore USB C-3.5mm, un cavo USB C – USB C, un adattatore USB C – USB A e un adattatore di alimentazione USB C da 18 W (con quella che sembra una spina australiana a due pin).

Secondo una coppia di database IMEI, questa unità è riconosciuta ufficialmente come Google Pixel 3 XL. Purtroppo, la confezione non fornisce molte informazioni sulle specifiche del telefono. Tutto ciò che menziona è la dimensione dello schermo da 6,3 pollici, lo spazio di archiviazione di 128 GB, il suo design “Just Black” e il numero di modello “G013C“. Poi c’è scritto: “Progettato da Google. Made in China“. All’estrema destra, c’è un adesivo con il logo “G” di Google. Il lato inferiore della scatola è praticamente tutto blu con un hashtag bianco “#teampixel”, proprio come quello della confezione della serie Pixel 2.

Google Pixel 3: è questa la scheda tecnica?

Il Google Pixel 3 è apparentemente alimentato dal chipset Snapdragon 845 di Qualcomm, ma ha solo 4 GB di Ram. È probabile che esista una versione più costosa che abbia almeno 6 GB di Ram. La risoluzione dello schermo è elencata come 2.960 x 1.440, ma non è chiaro quale tipo di pannello OLED venga usato.

Per quanto riguarda la batteria, il valore della tensione di 3,732 mV visualizzato nella CPU-Z potrebbe essere indicativo della capacità della batteria, sebbene i rapporti precedenti avessero indicato 3.430 mAh. Non sorprende che questo telefono sia dotato dell’ultima versione Android 9.0 di Google, e che sia stata ereditata la funzione Active Edge che consente di spremere il telefono per eseguire determinate azioni, come attivare Google Assistant, e disattivare gli avvisi audio. È fondamentalmente lo stesso di Edge Sense di HTC, ma con meno personalizzazioni.

Per quanto riguarda le fotocamere, l’app per fotocamera Pixel 3 XL conferma la risoluzione da 12,2 megapixel per la fotocamera principale singola e la risoluzione da 8 megapixel per le fotocamere anteriori. E sì, è plurale per quest’ultima: quelle anteriori sono due. È interessante notare che, per Google, essere in grado di prendere più facilmente i selfie di gruppo è più importante che avere un obiettivo serio per la fotocamera principale. Per quanto riguarda la registrazione video, la fotocamera principale può registrare in 4K a 30fps, mentre la fotocamera selfie è limitata a 1080p. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Un po' strano che il telefono sia giunto già in un negozio. Effettivamente, però, il prezzo così elevato potrebbe giustificare questa particolare esclusiva. La scheda tecnica non è male, però il prezzo è decisamente esagerato: ha 4 GB di Ram, nonostante l'enorme memoria a disposizione. Vedremo il reale prezzo solo dopo la presentazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!