Iscriviti

Energizer Hardcase H500S: smartphone corazzato, iP68, con notevole autonomia

Energizer, il colosso USA delle batterie, prosegue nel suo esordio telefonico e, dopo i tanti smartphone degli ultimi mesi, mette in campo un nuovo battery phone, per giunta rugged, nelle vesti dell'Energizer Hardcase H500S: eccone le principali specifiche.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 20 giugno 2018, alle ore 20:04

Mi piace
7
0
Energizer Hardcase H500S: smartphone corazzato, iP68, con notevole autonomia

Energizer, brand noto per i suoi accumulatori energetici (ma anche per gadget dedicati alla cura personale), da tempo sta cercando di ampliare la sua gamma di prodotti. A fine Maggio, in effetti, vennero annunciati diversi smartphone, inclusi in varie categorie, ma tutti accomunati da una proverbiale quanto attendibile grande autonomia: anche il nuovo rugged di casa, l’Energizer Hardcase H500S, sotto questo profilo, certo non si fa mancare nulla.

Il nuovo Energizer Hardcase H500S ha una scocca (145.4 x 75 x 10.3 mm, per 142.5 grammi) in alluminio certificata IP68, in modo da resistere alle infiltrazioni di polvere ed all’acqua (anche nel caso di immersioni fino a 1.2 metri, per mezz’ora): la tenuta agli urti ed alle cadute (da un’altezza massima di 1 metro) è conseguita tramite alcuni accorgimenti che vanno dall’adozione delle componenti alla progettazione stilistica.

Il display, un compatto pannello TFT da 5 pollici con risoluzione HD, è stato protetto con un vetro Gorilla Glass 3 dell’americana Corning e, in più, grazie all’adozione di un design tradizionale, poco ottimizzato sui bordi di contorno, quasi con un look da “vecchia cornice digitale”, resiste bene agli urti incombenti su tutte e 4 le principali direzioni. In alto, è posizionata la fotocamera per i selfie, abbelliti dalla modalità Beauty Face, con risoluzione da 5 megapixel mentre, sul retro, la fotocamera principale, mono e di marca Sony, arriva a 13 megapixel, e registra video in risoluzione HD. 

Non male il segmento computazionale. Il processore, un poco esigente quadcore (1.3 GHz) MediaTek MT6737 messo in tandem con una scheda grafica Mali-T720, si avvale di 2 GB di RAM, e di 16 GB, espandibili via microSD, di archiviazione locale.

A ciò si aggiunge, in ambito connettività, un novero di tecnologie (Dual SIM, Wi-Fi n, Bluetooth 4.0 a risparmio energetico, 4G/LTE cat. 4 con banda 20 supportata, e GPS con A-GPS) che viene adeguatamente supportato, lato energia, dalla batteria: quest’ultima, nella capienza prevista di 3.000 mAh, arriva a garantire 5.30 ore in riproduzione video, e 12 ore di telefonate erogate sotto copertura 4G (VoLTE), estendibili a 22 sotto rete 2 G, ed a 238 in modalità stand-by, prima della ricarica attuata tramite l’alimentatore in dotazione (anche con ingresso EU).

Peccato per il sistema operativo, ancora fermo ad Android Nougat 7.0, comunque compatibile con la maggior parte delle app oggi in circolazione, e per i dati di distribuzione, non ancora comunicati.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Energizer, da qualche mese, ha intrapreso la strada degli smartphone con una certa sobrietà, denotando una notevole chiarezza di intenti: a parte qualche top gamma (l'Energizer P16K Pro, ed il Power Max P600S), la maggior parte dei suoi device telefonici punta quasi esclusivamente sull'autonomia, mettendo ancora una volta al centro dei riflettori le sue batterie. Anche nel caso del qui presente Hardcase H500S, per giunta rugged, complice una componentistica al risparmio, l'operatività media è decisamente estesa, nella stragrande maggioranza degli usi e dei contesti possibili.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!