Iscriviti

Energizer E500S, ecco lo smartphone entry level compatto con Android Go

Energizer, il colosso americano dedito alle batterie, ha annunciato un nuovo smartphone entry level, l'Energizer E500S, anche in variante solo 3G, animato da Android Oreo in Go Edition, particolarmente compatto da riporre in tasca o nella borsetta.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 5 novembre 2018, alle ore 19:16

Mi piace
12
0
Energizer E500S, ecco lo smartphone entry level compatto con Android Go

Dopo tanti battery phone (e visto il protagonista, non potrebbe essere altrimenti), e qualche incursione nel panorama dei telefoni rugged, il produttore americano Energizer Holdings ha annunciato la commercializzazione del pratico smartphone Energizer E500S.

Energizer E500S è stato concepito per essere un telefono comodo da tenersi in mano (nonostante la coverback, liscia, sia un po’ scivolosa e attira-impronte): infatti, è innanzitutto molto compatto, col suo display TFT da 5 pollici, previsto con la risoluzione di 800 x 480 pixel (196 PPI) e 16 milioni di colori, e sottile (139.8 x 71.5 x 8.6 mm, per 127 grammi), vista la singolare decisione del produttore di limitare la batteria a soli 2.000 mAh (ricaricata via microUSB 2.0).

Una scelta del genere è stata possibile, senza penalizzare eccessivamente l’autonomia (24 ore di telefonate, o 20 di riproduzione musicale), ricorrendo ad Android Oreo 8.0 in versione Go, particolarmente adatta ai device con performance limitate: al suo interno, infatti, troviamo 1 GB di RAM, ed uno storage – espandibile via microSD – pari ad 8 GB, mentre il processore, MediaTek, è un quad-core (1.3 GHz) MT6737M coadiuvato, nei calcoli grafici, dalla GPU Mali-T720 MP2.

L’ambito fotografico del device, sprovvisto di scanner biometrico, è costituito da una selfiecamera da 5 megapixel, posta nella lunetta alta frontale e, sul retro, dalle linee pulite, dalla monocamera principale da 8 megapixel (video a 720p@30fps), posta al centro e in alto, poco sopra il relativo Flash LED, utile per le foto in notturna o negli ambienti con poca luce. La sezione audio, invece, si appoggia al jack da 3.5 mm, ed alla presenza d’una Radio FM.

La versione base dell’Energizer E500S, prezzata a 99.99 euro nella sola colorazione nera, annovera il supporto al Dual SIM ibrido, al Bluetooth 4.0 (a basso consumo energetico e con profilo A2DP) e al Wi-Fi n (hotspot), il GPS (A-GPS), ed anche la connettività 4G/LTE con chiamate instradate via VoLTE.

Diversamente, la variante Energizer E500, listata ad appena 69.99 euro, ma sempre con cover trasparente dotata di angoli protetti con cuscinetti d’aria e con vetrino temperato pre-applicato, risulta dotata della sola connettività mobile 3G (UMTS e HSPA +), essendo per altro animata da un processore MediaTek, sempre quad-core (1.3 GHz), ma di livello inferiore, rappresentato dalla CPU MT6580M, realizzata a 28 nanometri e posta in tandem con una GPU Mali-400 MP2. La selfiecamera, in questo caso, si ferma a 2 megapixel, mentre a 5 (video a 480p@30fps) arriva quella posteriore. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Prima ancora di leggere la scheda tecnica dell'Energizer E500S, mi aspettavo non dico un esemplare degno della serie Power ma, quanto meno, un telefono con una batteria passabile: 2.000 mAh, a mio avviso, sono pochi. L'unica ipotesi è che, come spiegato in sede di articolo, Android Go abbia fatto miracoli nel tirar fuori prestazioni accettabili senza lasciare a piede l'utente già nel primissimo pomeriggio. In ogni caso, è uno smartphone davvero compatto come sempre meno se ne vedono in giro: stesso discorso, elevato al cubo, per la variante con fotocamere ancora più basiche, e privo di 4G. Chi vuole contenere le spese, ed avere un Android Oreo che si possa gestire ottimamente con una mano sola, potrebbe trovarsi soddisfatto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!