Iscriviti

BQ Aquaris X2 ed X2 Pro, la fascia medio alta con doppia postcamera, maxi display, Android Oreo "One edition"

Gli spagnoli di BQ portano la serie Aquaris anche nel segmento della fascia medio-alta, grazie ai nuovi X2 ed X2 Pro, in arrivo a Giugno con Android Oreo ben supportato, una doppia fotocamera posteriore, un maxi display panoramico, e la ricarica veloce QC 4.0.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 9 maggio 2018, alle ore 18:06

Mi piace
9
0
BQ Aquaris X2 ed X2 Pro, la fascia medio alta con doppia postcamera, maxi display, Android Oreo "One edition"

Il giovane (nato nel 2009) produttore spagnolo di hardware, BQ, nel corso di un evento tenutosi a Madrid, ha esibito due nuovi smartphone, gli Aquaris X2 ed X2 Pro che, pur collocati nella fascia medio alta del mercato, elevano ulteriormente la qualità del brand, sia dal punto di vista delle mere specifiche, che da quello dell’estetica e del design.

I BQ Aquaris X2 ed X2 Pro divergono per piccoli e grandi particolari. Tra quelli piccoli vi sono le dimensioni (150.7 x 72.3 x 8.25 mm per 163 grammi nell’X2, e 150.7 x 72.3 x 8.35 mm per 168 grammi nell’X2 Pro), i materiali (la coverback del primo è in policarbonato, che cede il passo al metallo nel Pro), le colorazioni (Carbon Black e Sand Gold per il primo, Deep Silver, Glaze White e Midnight Black per il secondo), ed il setting computazionale.

Il BQ Aquaris X2, infatti, opta per un octa core Qualcomm, lo Snapdragon 636 con clock a 1.8 GHz, GPU Adreno 509, e tagli di memoria (RAM + storage espandibile) da 3/32 GB e 4/64 GB. Diversamente, il fratello maggiore X2 Pro mette 4/64 GB e 6/128 GB a disposizione di un tandem logico più performante, rappresentato dallo Snapdragon 660, con frequenza operativa a 2.2 GHz, e dalla scheda grafica Adreno 512.

Differenze a parte, si tratta pur sempre di telefoni “fratelli”, con diverse specifiche condivise. In particolare, i BQ Aquaris X2 ed X2 Pro hanno lo stesso display a 18:9, rappresentato da un pannello LTPS IPS da 5.5 pollici, con risoluzione FullHD+, sormontato da una selfiecamera Samsung S5K4H7, con Flash LED e risoluzione pari ad 8 megapixel. Sul retro, lo scanner per le impronte digitali è posto al centro e fa compagnia al semaforo della doppia fotocamera, posta in alto a sinistra: quest’ultima, concepita per sfoderare ottimi effetti Bokeh, girare video in 4K, e realizzare slow motion a 120 fps, è formata da un sensore Samsung S5K2L8 da 12 megapixel, e da un altro ma più piccolo (5 megapixel) Samsung (l’S5K5E8) con focale a f/1.8 e Flash LED. 

Encomiabile il setting delle connettività, altro elemento in comune tra i due BQ Aquaris X2 ed X2 Pro, equipaggiato con il Dual SIM ibrido, il Wi-Fi n dual band, il Bluetooth 5.0, il 4G/LTE, il modulo NFC per i pagamenti contactless, ed il localizzatore GPS (con supporto alle reti satellitari Glonass e Galileo). Tra le porte d’espansione, registriamo il jack da 3.5 mm per le cuffie cablate, e la microUSB Type-C, con cui ricaricare la batteria, da 3.100 mAh, dotata di Quick Charge 4.0 per la ricarica rapida secondo Qualcomm. 

I BQ Aquaris X2 ed X2 Pro saranno animati da Android Oreo 8.1 che, grazie all’adozione del programma Android One, godrà di security patch per 3 anni, e di aggiornamenti per 2. L’arrivo sul mercato, infine, è previsto per Giugno, con l’X2 che verrà listato a 299.90 euro per la variante 3/32 GB, ed a 329.90 per quella con 4/64 GB (solo in livrea Carbon Black): l’Aquaris X2 Pro di BQ, invece, richiederà 379.90 euro per il modello con 4/64 GB, e 499.90 euro per il 6+64 GB (nel solo abito Deep Silver). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - È difficile, veramente difficile, rimproverare qualcosa agli spagnoli di BQ, i cui nuovi Aquaris, X2 ed X2 Pro, esordiscono col piede giusto nell'impegnativa arena dei middle-range: Android Oreo supportato a lungo c'è, come pure un set di connettività e porte assai valido e completo. Non manca la ricarica rapida, la doppia fotocamera posteriore, lo scanner per le impronte digitali, ed un maxi display col gradito formato a 18:9, ottimo sia per la fruizione dei video, che per il gaming, ben supportato - in ambedue i modelli - da buoni processori e tanta RAM di corredo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!