Iscriviti

Un libro che celebra le gesta delle sorelle Chanel

Cinquant'anni sono passati dalla morte di Gabrielle, Coco Chanel ed un libro ne ripercorre le gesta, dall'infanzia ai giorni dell'adolescenza, descrive i sogni di tre sorelle che hanno saputo costruire un impero della moda.

Libri
Pubblicato il 8 gennaio 2021, alle ore 09:55

Mi piace
7
0
Un libro che celebra le gesta delle sorelle Chanel

Sono passati cinquant’anni dalla dipartita di Coco Chanel, ed un libro celebra le tre sorelle, raccontandone la storia nell’arco degli anni. Nel libro Le sorelle Chanel di Judith Little esse dimostravano, che volevano sfondare nella vita, non diventare mogli di un contadino o semplici sartine. Gabrielle detta Coco morì a Parigi il 10 gennaio 1971 ed ancora oggi viene celebrata per aver creato la più grande maison di moda del mondo.

Cresciute in orfanotrofio,  sono state sempre ragazze combattive, non vissero nell’agiatezza, ed educate da suore in convento, crescono sognando di indossare abiti eleganti invece delle austere tuniche e di ballare con brillanti gentiluomini. Al diciottesimo anno lasciano il convento e frequentano eleganti locali e sale da ballo francesi fino ad approdare a Parigi.

Qui fondano in Rue Cambon un piccolo ma originale negozio di cappelli che ha subito successo, ed ebbero la loro prima cliente, cosi inizio’ la commercializzazione delle sue opere. Coco non amava gli orpelli e i cappelli adornati con piume ornamentali , a lei bastava una semplice collana di perle, e realizzava semplici cappelli in paglia ornati con fiori in raso, o singole piume.

Vissero Durante gli anni della Prima guerra Mondiale, sarà allora che le due inseparabili sorelle, dovranno fare ricorso a tutto il loro coraggio per conquistare, una volta per tutte, il loro posto nel mondo, anche a costo di separarsi l’una dall’altra. Nel libro avviene tutta una rievocazione della loro infanzia, dagli anni passati in convento tra le suorine, il cucito di cui erano maestre.

Nel libro vengono descritte minuziosamente le stoffe ruvide, sgualcite, dei contadini e degli orfani, i rosari che le suore portavano legati in vita come catene, i mosaici nel corridoio, ricchi di simboli mistici come stelle e mezzelune, destinati a riapparire come bijoux de diamants su collane, bracciali e spille.

L’autrice del libro è cresciuta in Virginia dove si è laureata in giurisprudenza, ha scritto Le sorelle Chanel in corso di pubblicazione in dieci paesi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Martina Capit

Martina Capit - Deve essere una lettura molto interessante, soprattutto perchè tratta l'argomento della moda, e di una dei capostipiti delle più famose case di moda nel mondo nel corso dei secoli, e poi tratta dell'emancipazione femminile che dal niente come Coco, ha saputo costruire un mito, che resterà sempre impresso dentro di noi.

Lascia un tuo commento
Commenti
Francesco Cugnetto
Francesco Cugnetto

08 gennaio 2021 - 19:19:43

Grazie per aver condiviso questa notizia. Ciao

0
Rispondi
Francesco Cugnetto
Francesco Cugnetto

08 gennaio 2021 - 19:20:13

Grazie per aver condiviso questa notizia. Ciao

0
Rispondi