Iscriviti

Ufficializzate le NVIDIA RTX 2080Ti, la 2080 e la 2070: ecco le specifiche tecniche

Durante l'ultimo Gamescom la Nvidia ha presentato i suoi tre "top di gamma" che usciranno nel mese di settembre. La tecnologia che più incuriosisce di questa generazione è sicuramente il "ray tracing in tempo reale".

Hi-Tech
Pubblicato il 29 agosto 2018, alle ore 20:43

Mi piace
4
0
Ufficializzate le NVIDIA RTX 2080Ti, la 2080 e la 2070: ecco le specifiche tecniche

Durante il Gamescom, la fiera di videogiochi che si tiene ogni anno a Colonia, è stata presentata la nuova famiglia delle schede grafiche della Nvidia, la RTX serie 20. In questa circostanze sono state presentate la RTX 2080Ti, la RTX 2080 e la RTX 2070. Si parte da un prezzo di 1.279€ per il caso della 2080Ti fino ai 649€ per la fascia più bassa.

La scheda di fascia più alta, la RTX 2080Ti, offre una memoria di 11 GB GDDR6 a 14 Gbps e un boost clock di 1545 MHz con un clock base di 1350 MHz. La founders edition della 2080Ti invece è leggermente più potente nel clock grazie al raggiungimento dei 1635 MHz con l’OC. Parlando dei consumi, la RTX 2080Ti raggiunge i 250 W, mentre la founders edition tocca i 260 W.

La RTX 2080, che attualmente costa sui 869€, offre una memoria di 8 GB GDDR6 a 14 Gbps con un boost clock di 1710 MHz. La founders edition è più potente e può toccare fino ai 1800 MHz in boost clock grazie all’overclock. I consumi sono di 215 W per la RTX 2080 e 225 W per la founders edition.

La scheda video più economica invece, la RTX 2070, lavora con una memoria di 8 GB GDDR6 a 14 Gbps e un boost clock di 1620 MHz. La founders edition può raggiungere in overclock i 1710 MHz con un consumo di circa 185W, ma maggiore specifiche per ogni scheda può essere letto sul sito della NVIDIA.

La tecnologia più interessante di questa generazione è sicuramente il ray tracing in tempo reale. La tecnologia è una tecnica di proiezione dei raggi luminosi a partire dal punto di osservazione per arrivare all’oggetto osservato. Per avere un esempio pratico basta guardare l’ultimo trailer di Battlefield V.

Infine, parlando di benchmark, le performance della nuova RTX 2080 superano del 50% quelle della precedente GTX 1080. Le schede video per questi risultati sono state provate su diversi software più pesanti e sui videogiochi dell’ultima generazione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Le nuove schede grafiche sono dei veri e propri gioiellini. I prezzi attualmente, ma come ci si poteva anche immaginare in effetti, sono leggermente alti, ma di sicuro con il tempo si abbasseranno. Per il momento, mi tengo stretto la mia 1080, che non mi ha mai abbandonato e mi offre tutto ciò che desidero.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!