Iscriviti

MSI GT83VR Titan, super notebook da gaming con processori Intel Coffee Lake serie H

Grazie ad un errore di pubblicazione compiuto da uno store greco, è emersa in rete la scheda tecnica del nuovo MSI GT83VR Titan che, grazie al processore esacore Intel Coffee Lake serie H, si appresta ad essere il notebook da gaming definitivo per il 2018.

Hi-Tech
Pubblicato il 22 marzo 2018, alle ore 19:18

Mi piace
9
0
MSI GT83VR Titan, super notebook da gaming con processori Intel Coffee Lake serie H

Con i videogame che diventano sempre più impegnativi in termini di risorse hardware richieste, è giocoforza necessario che le hardware house lancino nuovi prodotti, sempre più performanti, o adeguino i top level già in auge. È questo il caso della taiwanese Micro-Star International, meglio nota come MSI, che si avvia a varare un aggiornamento del suo gaming laptop “MSI GT83VR Titan” che, nello specifico, sarà il primo notebook a montare il recente processore a sei core Intel Coffee Lake serie H.

Il processore in questione, nella versione di punta del modello in oggetto, sarà rappresentato dall’Intel Core i7-8850H, caratterizzato da un processo produttivo a 14 nanometri migliorato, di terza generazione, e da una GPU integrata UHD Graphics 630: in termini di performance, tale chip logico dovrebbe annoverare una velocità di clock a 2.6 GHz base, alzabili a 4.3 GHz in Turbo Boost su 4 core, o a 4 GHz netti su tutti e 6 i core che, in virtù dell’Hyper-Threading, si traducono in 12 thread simultanei. Con un valore pari a 45 watt in termini di energia-calore dissipata (TDP).

In seguito, sempre con il processo produttivo a 14 nm ++, dovrebbe arrivare una soluzione coadiuvata dall’overclock, con processore Intel Core Core i9-8950HK, sempre con 45 watt come TPD e 6 core fisici, capace di passare dai suoi 2.9 GHz di base a 4.8 GHz massimi in Turbo Boost (soffermandosi a 4.3 su soli 4 core). 

Tornando al processore di lancio, l’Intel Core i7-8850H, quest’ultimo sarà affiancato a ben 2 schede grafiche GeForce GTX 1080 (con 8 GB di memoria GDDR5 dedicata) coordinate via NVIDIA SLI (in modo da fornire una potenza scalabile nell’elaborazione grafica anche delle esperienze di realtà virtuale con i visori HTC Vive e Oculus Rift): la memoria RAM dovrebbe essere da 64 GB (DDR4) per un multi-tasking da sogno, mentre – per lo storage – la scelta sembrerebbe esser ricaduta su due SSD da 512 GB connessi con schema Super RAID 4, e su un (veloce: 7200 giri per minuto) HDD meccanico da 1 TB.

Il display, un pannello da 18,4 pollici con risoluzione FullHD e aspect ratio panoramica a 16:9, mostrerà i contenuti con i quali si interagirà tramite la tastiera meccanica retroilluminata RGB della SteelSeries, dotata di tasti con corsa completa grazie al meccanismo di interruttori a chiave “Cherry MX Brown” (click tattile avvertibile a metà scalino).

Nulla è stato lasciato al caso nemmeno per quel che riguarda l’acustica: il suono viene erogato tramite i 4 altoparlanti ed il subwoofer che costituiscono il sistema Virtual Surround 7.1, mentre la rumorosità – anche durante le partite più intense – è scongiurata dal sistema di dissipazione del calore “Cooler Boost Titan” che, grazie alle due nuove ventole (con 29 lame Whirlwind Blade), poste una sul processore e una sulle schede grafiche, nello stesso giro ghermisce il 30% di calore in più. L’immersività, invece, viene affidata sia alla presenza di porte HDMI, USB 3.1 Thunderbolt 3 (anche per ricaricare device esterni a 5V e 3A), e Mini DisplayPort, che alla tecnologia proprietaria Matrix Display, in modo da supportare fino a 3 display esterni in risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel), persino nei giochi di tipo competitivo.

Per potersi collegare a internet senza ritardi, e con la massima stabilità, non mancheranno le collaudate tecnologie “Killer DoubleShot Pro” (si occupa di assegnare l’ampiezza di banda con priorità ai giochi), e “Killer Networking Manager” (abbassa la latenza, assegnando particolari priorità ai pacchetti di dati), la connettività cablata assicurata dalla scheda di rete Killer E2500 Gigabit, e quella Wi-Fi ac garantita dal chipset Killer Wireless-AC 1535. Il sistema operativo, infine, sarà Windows 10.

Tali specifiche sono state ricavate dallo e-commerce greco “Public.gr”, ove erano comparsa per errore (venendo in seguito subito rimosse), assieme al prezzo, davvero da urlo, pari a 6.199 euro. Il varo ufficiale del super notebook da gaming MSI GT83VR Titan, il primo con esacore Intel Cofee Lake serie H, quindi, non dovrebbe tardare molto

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - I notebook da gaming della MSI sono una vera autorità nel settore della videoludica su PC: figuriamoci quelli della famiglia TItan che, a quanto pare, si appresta ad essere ancora più performante con i processori esacore Intel Coffee Lake della serie H. Ferme restanti le notevoli specifiche delle schede grafiche, per il multi-display, ed il surround, senza dimenticare la possibilità di giocare con piena silenziosità anche in realtà virtuale, il nuovo MSI GT83VR Titan potrebbe essere la piattaforma da gaming definitiva per questo 2018.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!