Iscriviti

MSI accontenta i casual gamers con lo Stealth Thin limited edition, ma impressiona col gaming notebook GT75 Titan

MSI ha esibito diversi nuovi terminali aggiornati grazie alle ultime proposte in tema di calcolo varate dall'americana Intel. Tra questi, il nuovo Stealth Thin in edizione limitata, ed il più massiccio e potente gaming notebook GT75 Titan.

Hi-Tech
Pubblicato il 3 aprile 2018, alle ore 12:51

Mi piace
6
0
MSI accontenta i casual gamers con lo Stealth Thin limited edition, ma impressiona col gaming notebook GT75 Titan

Quasi nello stesso periodo in cui Intel annunciava i processori Intel Core di ottava generazione serie H idonei per il gaming e per le applicazioni di realtà virtuale, la taiwanese MSI (Micro-Star International) aggiornava il suo listino varando (in edizione limitata) lo Stealth Thin, un nuovo gaming notebook della famiglia Stealth, contraddistinta da peso e dimensioni compatte, ed il potente GT 75 Titan con i recentissimi processori i9 per mobile. 

MSI Stealth Thin in edizione limitata

Lo Stealth Thin, a livello puramente estetico, è più neutrale, avendo accantonato – sul corpo in lega di alluminio nero sabbiato – le venature più spigolose, e sostituito le finiture in rosso acceso con quelle dorate tendenti al bronzo, in stile Midas: il vanto della gamma questa volta si esprime in 17.7 di spessore e 1.8 kg di peso, pur in presenza del sistema (Trinity) della dissipazione del calore basata su un team di 3 ventole, e nonostante la integrazione di una batteria da 82Whr capace di garantire 8 ore d’autonomia non esagerando con le applicazioni 3D. 

Anche il display concorre alla compattezza generale, grazie alle cornici da 4.9 mm su 3 lati che permettono al monitor – un pannello LCD da 15.6 pollici con risoluzione FullHD, 7 ms di tempo di risposta, e refresh rate da 144 Hz – di occupare l’80% del frontale, con l’ingombro tipico di un 14 pollici: manca l’IPS ma, con una combinazione di tasti particolare, e basandosi sulla cerniera flessibile, si può piegare il monitor a 180° piatto sulla superficie piana, in modo che sia facilmente consultabile da chi ci sta di fronte.  Restando in tema di multimedialità, l’audio – di livello hi-resolution ready – è stato curato da Dynaudio, società leader negli altoparlanti per auto, impianti stereo Home, e studi di registrazione, ed implementato col sistema “Sound Tracker” che permette di individuare la direzione da cui proviene il suono. La webcam, posta incredibilmente nell’esile cornice alta, è – però – solo HD (720p), per fortuna supportata dal Voice Boost nelle chat vocali.

Nonostante tale sottigliezza, la dotazione di porte è decisamente completa, basti notare la presenza, oltre al jack per l’alimentazione ed a quello anti-furto, della porta S/PDIF (audio in alta risoluzione), delle uscite Mini DisplayPort e HDMI, di una USB 3.1 Type-A e di una Thunderbolt 3 (a destra), più una Ethernet LAN (Gigabit) e due USB 3.1 Type-A (sulla sinistra).

L’interazione con i contenuti avviene tramite una tastiera SteelSeries, con retroilluminazione RGB personalizzabile – in modo individuale – su ciascun tasto. Sotto il cofano, invece, troviamo il processore Intel Core i7 8750H con una scheda grafica Nvidia GeForce GTX della serie 1000 che può essere, secondo la versione, la 1060 o la 1070: la RAM DDR4 può arrivare sino a un massimo di 32 GB, mentre lo storage SSD M.2 prevede il taglio (max) da 512 GB con interfaccia NVMe PCIe di 3° generazione. 

Per i prezzi, a partire da fine Aprile, con 1.999 dollari si ottiene la variante intermedia dello Stealth Thin con esacore i7-8750H, GPU GeForce GPU Max-Q GTX 1070 (8 GB dedicati), 512 GB SSD M.2, mentre – accontentandosi di una Nvidia GeForce GTX 1060 Max-Q (6 GB dedicati) e di 256 GB di SSD M.2 –  il prezzo scende a 1.799 dollari. Il non plus ultra, visti i 2.999 dollari, arriva prediligendo il modello con storage da 1 TB in Super RAID 4 e con tutti i 32 GB di RAM possibili.

MSI GT75 Titan, gaming senza compromessi

Molto meno trasportabile, ma con prestazioni impressionanti – invece – è il GT75 Titan che tiene a freno il set logico costituito da un Intel Core i9 (8959HK) per mobile (alternativo all’i7 8750H) e, nella versione top, da una GPU GTX 1080 (con 8 GB dedicati), con un sistema di dissipazione termica in cui 9 heatpipes strappano il calore per portarlo sui radiatori alla mercé di 2 ventole con ben 29 lamelle ciascuna. Anche in questo caso la tastiera meccanica retroilluminata vanta la collaborazione di SteelSeries, e la RAM è di tipo DDR4 (max 64 GB tramite 4 slot) ma il display fa scendere sia il refresh rate (120Hz) che il tempo di risposta (3 ms), e lo storage è ibrido, con 512 o 256 GB di SSD (NVMe Super Raid 4) messi in tandem con 1 TB di hard disk meccanico (SATA, a 7200 rpm). La connettività, in questo caso, si fregia di una soluzione Killer Gigabit Ethernet per giochi in mutiplayer online senza fastidiosi e inopportuni colli di bottiglia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Certamente, chi opta per un gioco massiccio e senza compromessi propenderà per l'MSI GT75 Titan che, però, è scarsamente trasportabile: in compenso, non dovrebbe scaldare per nulla anche quando accaniti sui giochi. Lo stesso non si può dire dello Stealth Thin in edizione limitata che, a quanto pare, guadagna in trasportabilità con occasionali picchi di calore pur ben attenzionati e tenuti a bada.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!