Iscriviti

Movado Connect: elegante smartwatch d’elite, con Android Wear 2.0

Nei giorni scorsi, il produttore svizzero di orologi extra lusso - Movado - ha messo ufficialmente in commercio il suo nuovo smartwatch digitale, "Movado Connect", ispirato ai migliori prodotti di precisione elvetici, con Android Wear 2.0, e display AMOLED.

Hi-Tech
Pubblicato il 21 agosto 2017, alle ore 17:06

Mi piace
12
0
Movado Connect: elegante smartwatch d’elite, con Android Wear 2.0

Movado è un’azienda svizzera che, dal 1881 (anno di fondazione), è attiva nella realizzazione di orologi di precisione di alto livello. Dallo scorso anno, è entrata anche nel segmento degli smartwatch e, dopo una proficua collaborazione con HP (per la realizzazione di orologi ibridi), ha deciso di mettersi in proprio, realizzando il lussuoso ed elegante “Movado Connect”.

Movado Connect, annunciato per la prima volta in quel di Marzo, è uno smartwatch che, a livello estetico, ricorda i migliori orologi analogici dell’azienda. Il frontale è dotato di un vetro edge-to-edge, mentre il display esibisce delle cornici evidenti: il risultato è una sorta di evidenziazione attorno al perimetro circolare della cassa, che risulta ben mimetizzata quando ci si avvale di watch face scure, o notturne.

A tal proposito, Movado ha comunicato di aver scelto Android Wear 2.0 come sistema operativo mobile, con il supporto al Google Assistant, via comandi vocali (gestiti tramite il microfono), alle app compatibili, ed alla possibilità – appunto – di spaziare tra circa 100 sfondi disegnati appositamente, con stili e dettagli propri, e con una dominante cromatica che si adatta all’ora del giorno o della notte (monitorata tramite un sensore di luminosità ambientale).

In termini di hardware, Movado Connect esibisce un display circolare da 1,39 pollici, con risoluzione 400 x 400 pixel, e tecnologia AMOLED, capace di visualizzare le notifiche anche quando in stand-by, grazie alla funzionalità “always-on” (la stessa degli smartphone Galaxy S): l’interazione con quest’ultimo avviene tramite una superficie sensibile al tocco

Al di sotto del display, assieme all’accelerometro ed al giroscopio, utili per le attività di fitness tracking, troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 2100 (lo stesso visto allo scorso Baselworld 2017), coadiuvato da 512 MB di RAM, e da 4 GB di storage. La coabitazione con lo smartphone, Android o iOS, è ottenuta grazie alle connettività Wi-Fi e Bluetooth 4.1 (BLE), mentre la presenza di un chip NFC permette di sfruttare il wearable anche per i pagamenti a sfioramento, in join con lo standard Android Pay. La batteria, invece, grazie alla capienza pari a 300 mAh, ed all’hardware poco energivoro, assicura una giornata d’autonomia, al termine della quale occorrono 2 ore per una ricarica completa.

Movado Connect, ipotizzato inizialmente per l’incipiente autunno, è stato già listato sul sito dell’azienda, ove – disponibile in 5 versioni maschili – viene commercializzato a un prezzo che – a seconda del modello preferito – oscilla dai 595 ai 995 dollari

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ricordo quando, in quel di Marzo, si parlò di un nuovo, lussuosissimo, smartwatch della Movado, il cui prezzo - si diceva - sarebbe stato decisamente per pochi fortunati: sino a poche settimane fa, sembrava si dovesse attendere l'autunno inoltrato, e invece, nei giorni scorsi, il Movado Connet è apparso già in vendita. Fornendo ulteriori dettagli, e diverse conferme: tra queste, oltre alla qualità eccelsa del prodotto, quella del prezzo, effettivamente molto alto anche nel modello più basilare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!