Iscriviti

DELL XPS 15 (9570) del 2018, conservativi nel design ma rinnovati in potenza e autonomia

Anche DELL ha aggiornato i suoi listini e, in mezzo ai tanti notebook annunciati, ha attirato l'attenzione col top dei laptop dedicati alla produttività da ufficio, l'XPS 15 che, nell'edizione del 2018 (9570), annovera i nuovi processori Intel serie H.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 aprile 2018, alle ore 11:14

Mi piace
4
0
DELL XPS 15 (9570) del 2018, conservativi nel design ma rinnovati in potenza e autonomia

L’hardware house americana DELL, in seguito ai recenti annunci del chipmaker americano Intel, ha presentato la nuova versione del tradizionale ultrabook professionale DELL XPS 15 (9570) che, nella versione del 2018, assomma scelte conservative a rinvigorite performance di calcolo, in virtù dei 6 core fisici apportati dai processori Intel Core serie H di ottava generazione (Kaby Lake Refresh).

Accanto al convertibile Dell XPS 15 2-in-1, dotato di processori Intel di ottava generazione (i5-8305G e i7-8705G), schede grafiche AMD Radeon RX Vega M, e 16 GB di RAM su un massimo di 32 implementabili, touchscreen da 15.6 pollici con risoluzione Full HD e 4K Ultra HD, e Premium Active Pen (opzionale: 99 dollari) grazie al digitalizzatore installato (prezzo totale della configurazione a partire da 1.300 dollari), dal 16 Aprile sarà possibile pre-ordinare, con effettiva disponibilità per Maggio, anche il più tradizionale ultrabook professionale DELL XPS 15 (9570) che, in questo 2018, pur conservando il comodo poggiapolsi in fibra di carbonio, ed il telaio in alluminio CNC, introduce – con un nuovo design interno atto a contenere meglio calore e temperature – i recenti processori Intel.

Ferma restando l’adozione di pannelli IPS con l’applicazione Dell Cinema a gestirne la calibrazione dei profili cromatici, la configurazione top del DELL XPS 15 (9570) prevede un display UltraSharp 4K (3840 x 2160 pixel, contrasto i 1500:1, gamma cromatica AdobeRGB al 100%), con touchscreen InfinityEdge dietro il vetro Gorilla Glass 4, sostenuto da una scheda grafica GeForce GTX 1050Ti (forse con matrice Max-Q, ma comunque dotata di 4 GB di memoria dedicata), e da un processore premium della Intel (Core i7-8750H o Core i9), con una RAM – sostituibile grazie ai due slot SoDIMM – che può arrivare fino a un massimo di 32 GB. Lo storage SSD, con interfaccia NVMe, prevede le opzioni da 256 GB e 1 TB, oltre a quella intermedia da 512 GB, e la batteria agguanta la capienza di 97 Whr

Un gradino sotto, la configurazione intermedia di questo DELL XPS 15 (9570) del 2018 prevede, invece, un display IPS da 15.6 pollici, con risoluzione FullHD (contrasto 1200:1, gamma cromatica del 100% sulla scala sRGB, luminanza da 400 nits), dotato di una finitura antiriflesso e supportato dalla scheda grafica Nvidia GTX-1050 (memoria dedicata GDDR5 da 4 GB), con – ai timoni di comando – un processore Intel Core i5-8300H messo in tandem con 8 GB di memoria volatile RAM (DDR4) e uno storage ibrido capace di ottenere velocità di avvio dall’SSD tarato a 128 GB, e spazio di archiviazione a sufficienza dall’hard disk meccanico pari a 1 TB. La batteria, in questo caso, è da 56 Wh, ma dovrebbe assicurare sempre le 21 ore di autonomia dichiarate dall’azienda. Chiude il novero delle configurazioni possibili, quella che – come scheda grafica – prevede la GPU integrata Intel Graphics 630.

Al di là di queste variazioni, non mancano degli elementi comuni a tutte le opzioni di scelta previste per il nuovo DELL XPS 15 (9570): il segmento multimediale prevede due speaker da 2W ed un doppio microfono con ricezione ambientale (anche per Cortana) array stereo, mentre la sicurezza contempla la webcam HD (720p) con infrarossi suscettibile di avallare l’autenticazione Windows Hello alla quale, opzionalmente, si può affiancare uno scanner per le impronte occultato nel pulsante di accensione. Le connessioni annoverano il Bluetooth 4.1 ed il Wi-Fi ac con antenna 2×2 e schedina Killer 1535, mentre l’espandibilità fa conto su un lettore di schede SD, un antifurto tramite slot Noble (preferito al Kensington), un’uscita HDMI 2.0, due USB 3.1 attrezzate col PowerShare onde ricaricare device connessi, ed una Thunderbolt 3 dotata di una maggior banda passante (grazie alla schedina PCI-Express che, nella terza generazione, si attrezza con 4 canali). 

Con un peso variabile (1.8 o 2 kg) in base alla presenza o meno del touch, e a seconda della batteria prevista, ma sempre con Windows 10 Home o Pro, il DELL XPS 15 (9570) avrà un prezzo base di 1.000 dollari, ancora non convertito nell’equivalente listino per il mercato italiano. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sempre belli i notebook XPS, nella versione 9570 di questo 2018 presentano 15 pollici grandi quanto dei 14'' grazie all'ottimo lavoro sulle cornici laterali, materiali sempre validi per resistenza e smaltimento del calore, ed una maggiore potenza di calcolo, utile specialmente nel caso del modello con schermo 4K. L'autonomia è stimata a 21 ore, ma andrà verificata sul campo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!