Iscriviti

Adolescenti creano una tenda ad energia solare per i senzatetto

Per affrontare il crescente problema dei senzatetto nel sud della California, un gruppo di ragazze adolescenti ha avuto un'idea ingegnosa: una tenda portatile a energia solare.

Hi-Tech
Pubblicato il 21 giugno 2017, alle ore 16:13

Mi piace
14
0
Adolescenti creano una tenda ad energia solare per i senzatetto
Pubblicità

Sebbene le 12 studentesse del sud della California coinvolte nel progetto non avessero una formazione ingegneristica, hanno studiato da sole le basi per pianificare, stampare e assemblare l’innovativo rifugio per i senza tetto. L’ambizioso progetto fu inizialmente ispirato dal desiderio delle ragazze di aiutare i senzatetto. Con i pochi soldi risparmiati, si sono ingegnate per trovare un’idea valida.

In un primo momento, hanno pensato alle tecniche di purificazione dell’acqua ma, alla fine, hanno deciso di affrontare la mancanza di riparo e privacy che i senza tetto si trovano a subire quotidianamente. Così, dopo un anno di studio da autodidatte in vari campi che vanno dalla codifica e stampa in 3D al cucire e saldare, hanno completato il prototipo del loro innovativo prodotto.

Quindi, cosa rende questa tenda così speciale? Oltre al fatto di poter essere ripiegata in uno zaino, il riparo è dotato di luci, di un paio di porte USB e di una porta microUSB alimentata da energia solare. Le ragazze sperano che queste caratteristiche avanzate migliorino la vita degli individui senza tetto che incontrano ogni giorno sempre di più. “Proprio perché viviamo qui, vediamo che il numero dei senzatetto cresce costantemente”, spiega Maggie Mejia, un membro della squadra.

Recentemente, il gruppo di ragazze ha presentato il prodotto in una conferenza di giovani inventori presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT). Precedentemente assunte da DIY Girls, un’organizzazione senza scopo di lucro che intende “incrementare l’interesse e il successo delle ragazze nella tecnologia, nell’ingegneria e nella realizzazione di esperienze educative innovative e relazioni mentali”, hanno ora ottenuto una piattaforma sostanziale per la promozione del loro progetto.

Le ragazze sperano che questa attenzione culmini in una maggiore consapevolezza del problema attuale dei senzatetto, e nella produzione di massa della loro creazione, che potrebbe cambiare sostanzialmente la vita di molte persone in difficoltà. Per saperne di più su questo progetto, cercate #wegetitdone, un hashtag di Instagram utilizzato dagli aspiranti ingegneri per documentare il loro lavoro e ispirare altre ragazze a creare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lorenzon

Chiara Lorenzon - Un progetto lodevole tanto più perché è stato ideato, progettato, e costruito da studentesse adolescenti senza alcuna base di conoscenza tecnologica e di ingegneria. Speriamo che la distribuzione di queste tende hi-tech non finisca solo nel mercato dello sport outdoor ma sia indirizzata (anche e specialmente) verso lo scopo per cui sono state create.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!