Iscriviti

Vittorio Sgarbi parla del caso Brizzi e dichiara: "Alle donne che mi concupiscono faccio firmare una liberatoria"

Vittorio Sgarbi parla della richiesta di archiviazione del caso Fausto Brizzi, e lancia una provocazione. Il critico d'arte ha affermato di non aver mai avuto questo problema dal momento che fa firmare una liberatoria a tutte le donne che lo concupiscono.

Gossip
Pubblicato il 6 agosto 2018, alle ore 10:18

Mi piace
6
0
Vittorio Sgarbi parla del caso Brizzi e dichiara: "Alle donne che mi concupiscono faccio firmare una liberatoria"

Il caso di Fausto Brizzi ha fatto molto discutere soprattutto dopo la richiesta di archiviazione del caso molestie che lo ha visto protagonista. Gli inquirenti assieme al procuratore aggiunto Maria Monteleone infatti, hanno svolto tutte le indagini del caso soprattutto sulle tre denunce risalenti al  2014, 2015 e 2017.

Le tre donne avevano dichiarato di essere state raggirate dal regista che, all’interno del suo loft, avrebbe proposto loro dei provini finalizzati a scopi di natura sessuale. Brizzi è stato scagionato in quanto il fatto non sussiste ma soprattutto perchè in nessuno dei tre casi sarebbero stati riscontrati elementi di natura penale.

A dire la sua su questa vicenda è il critico d’arte Vittorio Sgarbi che ha dichiarato di come Brizzi sia stato crocifisso sui social e additato come un mostro pagando un prezzo molto alto. La sua reputazione di uomo e di regista è stata distrutta in pochissime ore ma soprattutto la disdetta dei contratti cinematografici e gli insulti di chi lo ha messo alla gogna in pochissimi giorni è stato veramente vergognoso: “Mettendo a dura prova anche l’integrità della sua famiglia, salvaguardata invece da una donna intelligente e forte come Claudia Zanella”.

Sgarbi, oltretutto, sottolinea come di questa violenza non pagherà nessuno soprattutto dopo che senza remore, si è consentito che le indagini preliminari su accuse così infamanti diventassero di dominio pubblico. Il critico d’arte però, pur difendendo Brizzi, ha rilasciato una dichiarazione che ha dell’incredibile ma soprattutto che farà molto discutere.

Vittorio, senza peli sulla lingua, ha ammesso: “Io personalmente ho risolto questo problema. Faccio firmare alle donne che mi “concupiscono” una liberatoria: “La sottoscritta Vanessa… dichiara di fare sesso liberamente con Vittorio Sgarbi senza nulla a pretendere in cambio…”. Chi è interessata può richiedere i moduli, a pagamento, ai miei collaboratori ” ha infatti chiosato il critico che, come sempre, non finisce mai di stupire e di farsi conoscere.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Vittorio Sgarbi continua a stupire e a far discutere soprattutto per i suoi modi di fare eccentrici e fuori dal normale. Sarei molto curiosa di vedere quale donna si abbasserebbe a compilare la liberatoria creata ed ideata dal critico per stare con lui. Credo sia veramente vergognoso considerare le donne oggetti ed ironizzare su questa cosa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!