Iscriviti

Silvia Provvedi, arrestato il fidanzato Giorgio Di Stefano

Momenti di preoccupazione e sconforto per la cantante Silvia Provvedi, divenuta da pochi giorni mamma; la donna sta affrontando l'arresto del suo fidanzato Giorgio Di Stefano.

Gossip
Pubblicato il 24 giugno 2020, alle ore 13:13

Mi piace
8
0
Silvia Provvedi, arrestato il fidanzato Giorgio Di Stefano

Manette per il fidanzato della cantante Silvia Provvedi; da poche ore infatti si è appreso, tramite il quotidiano Repubblica, che il suo fidanzato, Giorgio De Stefano, è stato arrestato con accuse molte gravi. La cantante infatti è passata da momenti di pura felicità, per la nascita di sua figlia Nicole, a momenti di sconforto e preoccupazione per l’arresto del suo compagno.

Di Stefano infatti è stato arrestato con l’accusa di essere, insieme ad altre 20 persone, anche loro arrestate, appartenente all’élite dei clan di Reggio Calabria, le famiglie De Stefano-Tegano e Libri ed il clan Molinetti. I mandati di arresti sono scattati fra Reggio Calabria, Milano, Como, Napoli, Pesaro, Urbino e Roma. L’indagine è stata condotta dalla procura antimafia di Reggio Calabria, diretta da Giovanni Bombardieri.

La Repubblica racconta che Giorgio era stato di proposito spedito a Milano, con l’intento di dare molto poco nell’occhio ma allo stesso tempo cercare di: “far girare i soldi di famiglia“. Nonostante la lontananza, le accuse perpetrate nei confronti di Giorgio sono quelle di essere comunque affiliato, e di conseguenza altamente partecipe a varie dinamiche mafiose.

Durante una recente vacanza ad Ibiza, Giorgio conobbe la cantante Silvia Provvedi, ed in poco tempo scattò l’amore. Fu proprio Giorgio De Stefano, sempre rispettando il suo alone di mistero, a mandare aerei al “Grande Fratello Vip” a Silvia. Le accuse sono tante e molto gravi, come associazione mafiosa, estorsione a imprenditori e commercianti, detenzione e porto illegale di armi, aggravati dal metodo e dalla agevolazione mafiosa.

Secondo il quotidiano succitato infatti, sembra che Giorgio era molto attivo nelle dinamiche di famiglia: “Quando il clan chiamava, tornava a vestire i panni del giovane boss, per conto dei De Stefano incaricato a sedare tensioni, imporre accordi, dettare regole“. Un periodo molto buio per la Provvedi, considerando anche che non è la prima volta che la donna si ritrova in circostanze del genere; di fatto la Provvedi ha vissuto un’esperienza simile nel periodo di vicinanza con Fabrizio Corona.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Accuse molto pesanti gravano sulla testa di Giorgio Di Stefano; con ogni probabilità l'uomo dovrà ora affrontare un lungo processo penale, in quanto le accuse sono gravi. Non resta che attendere notizie più certe per capire come si evolverà la questione. Purtroppo Silvia non sta passando un bel momento, ma sicuramente la ragazza sarà forte.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!