Iscriviti

Rocco Siffredi dice la sua sugli scandali legati ad Asia Argento e Cristiano Ronaldo

Rocco Siffredi ha voluto commentare i recenti scandali per molestie sessuali che hanno coinvolto due personaggi di spicco come Asia Argento e Cristiano Ronaldo. Ecco quale parere ha maturato in merito.

Gossip
Pubblicato il 15 ottobre 2018, alle ore 18:25

Mi piace
8
0
Rocco Siffredi dice la sua sugli scandali legati ad Asia Argento e Cristiano Ronaldo

Tra i tanti temi di stretta attualità, quello delle molestie sessuali continua tuttora a rivestire un ruolo di primo piano. Dopo il caso scoppiato ad agosto che ha visto per protagonista Asia Argento, nelle ultime settimane a finire nell’occhio del ciclone è stato un altro personaggio di primo piano come Cristiano Ronaldo.

In entrambi i casi l’opinione pubblica si è spaccata, reputandoli colpevoli oppure innocenti in ragione delle proprie impressioni e convinzioni. Ora a voler dire la sua è stato anche Rocco Siffredi, che per l’occasione ha commentato gli scandali partecipando al programma radiofonico “Lo Zoo di 105”.

Per quanto riguarda la figlia del maestro del brivido, accusata di aggressione a sfondo sessuale dal giovane Jimmy Bennett, l’affermato attore hard ha voluto sottolineare come l’attrice si sia persa strada facendo. “Asia l’ho sempre stimata, mi è sempre piaciuta, è un personaggio estremamente provocante. È molto figa. Devo dire che si è un po’ lasciata andare. Troppe str…ate, troppo mettersi di qua e di là. Lei è bella quando è animale, dovrebbe ritrovare la sua natura. Anche perché quello che lei ha passato esiste, esisterà e nessuno lo fermerà. Il potere è la più grande forma di perversione”.

In merito invece al fuoriclasse di Funchal, il pornodivo ha decisamente le idee chiare. Le accuse di violenza anale non starebbero in piedi, in quanto “nessuno può sodomizzare se la donna non vuole. Non credo sia un violentatore. E non sono neanche juventino…”. In altre parole sarebbe impossibile che Cristiano Ronaldo sia stato in grado di poter fare quello per il quale è accusato. Dall’alto della sua esperienza, Rocco Siffredi garantisce infatti che senza complicità, non sarebbe possibile arrivare a quel genere di stupro.

Dopo aver ribadito che CR7 non ha proprio l’aria del mostro, aggiunge che “bisogna essere in due, oppure la dovete legare”. E per un personaggio pubblico come lo è l’attaccante bianconero, tutto ciò non sarebbe proprio il massimo della vita. “Non credo che Ronaldo sia un pazzo del genere. Si diceva fosse gay. Diciamo che secondo me lui è un full, aperto. Si diverte dove c**zo gli pare, come gli pare e quando gli pare. Forse è andato anche con degli uomini, perché no? Cosa c’è di male?”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Lo scandalo molestie sessuali imperversa da oltre un anno, ma c’è già chi ha fiutato la possibilità di poterci fare dei bei soldi. Sarà questo il caso di Jimmy Bennett e Kathryn Mayorga? Difficile dirlo, anche se la domanda è giusto porsela. Il problema di Asia Argento e di Cristiano Ronaldo sarà piuttosto quello di dimostrare la loro innocenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!