Iscriviti

Parpiglia sullo scontro Marcuzzi-Henger a L’Isola dei Famosi: "I coltivatori di odio hanno colpito"

Il famoso giornalista Gabriele Parpiglia, attraverso un post su Instagram difende il comportamento della sua amica e collega, Alessia Marcuzzi. Parole dure contro i "coltivatori di odio".

Gossip
Pubblicato il 14 marzo 2018, alle ore 09:32

Mi piace
7
0
Parpiglia sullo scontro Marcuzzi-Henger a L’Isola dei Famosi: "I coltivatori di odio hanno colpito"

Uno scontro davvero duro quello a cui abbiamo assistito durante la diretta de L’Isola dei Famosi, andata in onda lunedì 12 marzo su Canale 5. Alessia Marcuzzi ha perso la pazienza e non è riuscita a trattenere tutto il livore che, durante questo ultimo periodo caratterizzato dal canna-gate, ha accumulato nei confronti dei protagonisti della vicenda.

Lo sfogo della Marcuzzi è stato indirizzato a Eva Henger, ma indirettamente, ha voluto colpire tutti coloro che hanno contribuito a rendere la questione dell’uso di sostanze stupefacenti durante il reality, un caso nazionale. Il popolo di internet e i telespettatori da casa, si sono spaccati a metà: c’è chi pensa che Alessia abbia fatto bene a pronunciare quelle parole, mentre altri si sono schierati dalla parte della Henger.

Le parole in difesa di Alessia Marcuzzi

Il giornalista Gabriele Parpiglia ha sostenuto la sua collega – e amica – Alessia Marcuzzi: tramite un post su Instagram ha fatto sapere di essere dalla sua parte, anzi ha anche ringraziato la conduttrice per aver messo in chiaro alcuni punti: “Grazie per aver difeso il LAVORO!Grazie per aver messo la faccia; ma in campo dovevamo esserci tutti noi.Grazie perché il tuo mal di stomaco era, ed è stato, un mal di stomaco condiviso ormai da troppo tempo.”

Inoltre, senza usare mezzi termini, colpisce con parole dure i “coltivatori di odio“, colpevoli di aver provocato tensione e malumori per tutto questo tempo: “I coltivatori di odio hanno colpito. Colpiscono ancor più facilmente quando incontrano persone perbene. E #alessiamarcuzzi tu lo sei. Lo sei da sempre (questione di educazione). Lo sei da quando ti ho conosciuto. Lo sei da quando grazie a #lintervista sono entrato nella tua vita e ho scoperto che fuori da questo lavoro, tu commenti un reato gravissimo: sei felice“.

Parpiglia: “Spente le luci, si torna a casa e conosco la vostra tristezza”

E continua con un affondo che spiega i motivi, secondo Parpiglia, di tutto questo astio per una questione che avrebbe dovuto risolversi sul nascere: “Io vi capisco cari coltivatori di odio. Soprattutto quando non trovate sponde e risposte. Cercate l’odio? Ma spente le luci, si torna a casa e conosco la vostra tristezza. In alcuni casi me l’avete scritta. Però sappiate una cosa mentre voi odiate con mezzi da ultima spiaggia, gli altri si fortificano di bene e nel bene. Voi fallite“.

Conclude rimarcando il fatto che la Marcuzzi non voleva applausi, ma cercava solo di ribadire la verità: “La tua, la nostra… Quella che conosciamo”. Così sembra essersi chiuso il capitolo “canna-gate” a L’Isola dei Famosi, un capitolo non felice che ha avuto più danni collaterali di quello che si potesse pensare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Uno sfogo, quello di Alessia Marcuzzi, che nessuno si aspettava. Si vedeva chiaramente che tra le due donne non corresse buon sangue, ma una reazione del genere non l'aveva messa in conto nessuno. In tanti pensano che sia stata gestita male fin dall'inizio questa situazione, e il finale - sempre che lo sia - non è stato dei migliori.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!