Iscriviti

Massimiliano Ossini racconta il dramma per il tumore della moglie

Massimiliano Ossini parla del calvario che lui e sua moglie hanno dovuto vivere, in seguito alla diagnosi di tumore e alla possibile interruzione di gravidanza.

Gossip
Pubblicato il 16 maggio 2018, alle ore 11:47

Mi piace
4
0
Massimiliano Ossini racconta il dramma per il tumore della moglie

Massimiliano Ossini, celebre conduttore di Mezzogiorno in famiglia e Linea Verde, si racconta a una rivista parlando del dramma della moglie a cui è stato diagnosticato un tumore che rischiava di porre fine alla sua gravidanza. Nell’intervista rilasciata al settimanale Di più, il popolare conduttore racconta il dramma che lui e la moglie hanno dovuto affrontare durante la gravidanza di lei e di quanto abbia sofferto. Ossini rivela per la prima volta questo aneddoto e lo fa con grande sincerità e partecipazione emotiva toccando i cuori dei lettori.

Si affida proprio al giornale per raccontare il calvario difficile che la coppia ha dovuto affrontare e lo fa con queste parole. “Un giorno si è recata dal medico perché si era accorta che stava dimagrendo troppo. Dopo la visita mi chiamò e mi disse: “Ho due notizie: una buona e una cattiva. La buona è che sono incinta, la cattiva è che ho un tumore alla tiroide, che però intacca anche tutti i linfonodi del collo, ben 34”.

Da quel momento, la famiglia Ossini si chiude nella disperazione e sembra che il mondo gli crolli addosso. Oltre a questo fatto, i medici impongono una sorta di diktat alla coppia: “Dissero a mia moglie: ‘Deve interrompere la gravidanza, altrimenti non potrà curarsi, sarebbe troppo rischioso sia per lei sia per il bambino'”.

Fortunatamente, le cose sono migliorate e la coppia ha cominciato a intravedere barlumi di luce e speranza. In seguito ad alcuni esami e attente valutazioni, i medici hanno compreso che tutto ciò non avrebbe avuto conseguenze sul feto e sono ricorsi all’operazione in seguito alla quale sono stati asportati i linfonodi del collo e la tiroide.

Alla fine è andato tutto bene e quei terribili momenti sono solo un ricordo. Il bambino che rischiava di non venire alla luce si chiama Giovanni, oggi ha 10 anni ed è in piena salute, così come la madre. Lo stesso Ossini ricorda ancora oggi quel giorno terribile e ringrazia Dio per avergli donato Giovanni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Una bellissima storia che, fortunatamente, si è conclusa nel modo migliore. Una famiglia che, nonostante il dolore, si è stretta, ha provato a farsi forza e alla fine ce l'ha fatta. Una esperienza che può essere un monito per tantissime altre coppie che non si arrendono e portano avanti la gravidanza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!