Iscriviti

Iva Zanicchi: “Gli uomini sono meglio delle donne”

Intervistata dal settimanale "Oggi", la nota cantante Iva Zanicchi ha parlato del suo desiderio mai realizzato di avere un figlio maschio, lasciandosi andare a dichiarazioni che hanno diviso l'opinione pubblica.

Gossip
Pubblicato il 6 aprile 2018, alle ore 19:08

Mi piace
8
0
Iva Zanicchi: “Gli uomini sono meglio delle donne”

Iva Zanicchi, la popolare cantante Emiliana, si è raccontata nel corso di una lunga intervista per il settimanale “Oggi”, lasciandosi andare a delle dichiarazioni che non sono proprio piaciute ai sostenitori della parità di genere. Durante l’intervista la Zanicchi ha parlato del suo ultimo progetto teatrale e del suo desiderio mai realizzato, quello di avere un figlio maschio.

Un desiderio quindi che Iva Zanicchi, ormai 78enne, si è sempre portata dentro e che cela una convinzione ben precisa. Secondo la popolare cantante infatti gli uomini sarebbero migliori delle donne per quanto riguarda le dimostrazioni d’affetto nei confronti delle madri. I figli maschi, sarebbero per Iva, molto più capaci e bravi nell’amare le loro madri rispetto alle figlie femmine. Tuttavia, la Zanicchi si dimostra fiera di sua figlia, Michela Ansoldi, nata dalla sua precedente relazione con Tonino Ansoldi.

Durante l’intervista, a Iva Zanicchi viene chiesto come mai avrebbe tanto voluto avere un figlio maschio, e la nota cantante ha risposto così: “Ritengo l’uomo un essere perfetto. Gli uomini sono meglio delle donne, sanno amare le loro mamme più delle figlie. Michela sa come la penso.Comunque lei è una figlia eccezionale, sa come prendermi”.

Iva Zanicchi ha poi continuato l’intervista difendendo il genere maschile e dichiarando che se gli uomini hanno paura delle donne è anche colpa di queste ultime. La cantante ha poi esortato tutte le donne a farsi un’esame di coscienza e a rivedere il loro modo di relazionarsi con gli uomini. La Zanicchi ha poi commentato l’iniziativa che alcune attrici hanno portato avanti durante la celebrazione del “David di Donatello”.

Le attrici in questioni infatti si sono vestite di nero per sensibilizzare il pubblico sul delicato tema delle molestie e delle violenze da parte degli uomini. “A tratti sembrano patetiche, per non dire ridicole, bisognerebbe ricordare che le donne, quando diventano di potere, si comportano peggio degli uomini”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ivana Currao

Ivana Currao - Beh sicuramente le dichiarazioni di Iva Zanicchi, se non sono contestualizzate potrebbero far nascere delle vere e proprie polemiche e qualcuno potrebbe anche accusarla di essere "maschilista". Non capisco infatti la sua opinione sulle attrici che hanno protestato durante il David di Donatello, credo che non siano state affatto ridicole, anzi è giusto sensibilizzare l'opinione pubblica su tematiche così importanti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!