Iscriviti

Il delirio di Fabrizio Corona: “Sono come Padre Pio, è stato un perseguitato come me”

Fabrizio Corona ha rilasciato alcune dichiarazioni decisamente surreali: sostiene che l'esperienza carceraria lo ha cambiato e che adesso si sente particolarmente affine a Padre Pio.

Gossip
Pubblicato il 24 maggio 2018, alle ore 09:07

Mi piace
9
0

Fabrizio Corona è tornato ufficialmente al lavoro dopo il via libera dal tribunale, ed ha ripreso a rilasciare, in modalità quasi compulsiva, interviste a chicchessia. Intercettato da ArtsLife, è arrivato a paragonarsi, in un evidente delirio, a Padre Pio.

Lui è stato un perseguitato come me e come me era ossessionato dal danaro, anche se per motivi diversi. Chiedeva soldi a tutti, benestanti e non, per costruire l’ospedale più all’avanguardia d’Europa. Era un ambizioso e ha lottato contro tutti. Lo ripeto, io mi rivedo in lui, pur se in forma diversa” ha affermato, affetto da un evidente disturbo narcisistico.

Fabrizio ha sostenuto che il carcere l’ha cambiato e che adesso è giunta la svolta, afferma di esser divenuto un santo“Basta vita mondana. Nei locali vado solo se mi coprono d’oro”. Appena riacquisita la libertà ha comprato una banconota con l’effige di Padre Pio ad opera dell’artista Alessandro Giorgetti.

L’ex imperatore dello scatto ha raccontato che in galera aveva letto su una rivista che erano state create delle banconote col volto del santo:” Ne sono rimasto colpito e mi hanno emozionato le motivazioni che hanno spinto l’artista a volerle creare” aggiungendo che, vederle da vicino, ha rafforzato la sua primaria sensazione di appartenenza a Padre Pio. “Ringrazio il Maestro Alessandro Giorgetti per averle concepite” ha chiosato Corona.

Giorgetti ha creato le suddette banconote all’interno del progetto“1000 Preghiere per Noi”: l’opera è stata prodotta in sole 36 copie numerate e firmate dall’artista. Secondo ArtsLife Fabrizio ha speso circa 9.000€ per acquistarne una.

Intanto nelle ultime ore Belen Rodriguez, Fabrizio Corona e Silvia Provvedi si son ritrovati assieme allo stesso evento, alla libreria Rizzoli di Milano per la presentazione del libro di Gabriele Parpiglia,La porta del cuore”. La Rodriguez è rimasta decisamente impassibile mentre la Provvedi è risultata irritata dall’avere appresso Corona perso in chiacchiere e selfie.

Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Occorre attendere per capire se i tanto millantati cambiamenti di Fabrizio Corona non siano un nuovo vagheggiamento bipolare. Personalmente trovo difficile che i soldi, l'amore della sua vita, il lusso, siano stati estromessi dalle priorità. Una boutade per attrarre l'attenzione. Chissà in futuro potremmo assistere ad una sorprendente beatificazione: Padre Fabrizio da Catania.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!