Iscriviti

I capricci del principe Carlo: ogni giorno esige che gli stirino i lacci delle scarpe

Un documentario realizzato da Amazon sulla base delle testimonianze di Paul Burell, l’ex maggiordomo di Carlo e Diana, fa luce su molti dei capricci del principe del Galles. Ma anche Camilla Parker Bowles non sarebbe da meno in fatto di esigenze bizzarre.

Gossip
Pubblicato il 5 novembre 2018, alle ore 12:34

Mi piace
14
0
I capricci del principe Carlo: ogni giorno esige che gli stirino i lacci delle scarpe

Nell’immaginario collettivo, tutti i membri delle famiglie reali sono degli schizzinosi dominati da manie da snob. Il lusso, il potere e la ricchezza giustificano tanti piccoli gesti che nessun altro comune mortale nemmeno si immaginerebbe di chiedere.

A quanto pare questi luoghi comuni non sono poi così campati per aria. Secondo quanto svelato da un nuovo documentario prodotto da Amazon, il principe Carlo non rinuncerebbe in nessun caso a delle abitudini davvero molto singolari. Preparato sulla base delle testimonianze di Paul Burrell, l’ex maggiordomo di Diana e Carlo, il documento intitolato “Servig the Royals: inside the Firm”, mette in luce le ossessive fissazioni del figlio di Elisabetta II. 

Abituato ad essere servito e riverito dalla sua servitù, il principe Carlo non si fa mancare proprio nulla. Soprannominato “The Papered Prince”, in altre parole “il principe viziato”, il sovrano esige che i suoi domestici assecondino qualsiasi suo capriccio. 

In primo luogo pretende che i lacci delle sue scarpe vengano stirati quotidianamente. Il personale di Buckingham Palace deve anche stirare ogni mattina il pigiama, mentre l’acqua della vasca da bagno deve essere appena tiepida. Inoltre anche il tappo della vasca deve essere posizionato con una certa angolazione. 

Ma non sarebbe finita qui. Stando a quanto raccontato da Paul Burrell, sarebbe talmente pigro da pretendere che qualcuno sprema per lui il tubetto del dentifricio. “I suoi domestici gli mettono il dentifricio sullo spazzolino ogni mattina e a volte chiama per farsi prendere oggetti a pochi metri di distanza da lui. Una volta mi ha chiamato dalla sua biblioteca e ha detto: ‘Oh Paul, una lettera della Regina sembra essere caduta nel mio cestino della carta straccia. La prenderesti?”. Ma anche la moglie Camilla Barker Bowles non sarebbe da meno in fatto di stranezze. Durante i loro viaggi, la coppia pretende che le lenzuola del loro letto vengano stirate per almeno un’ora.

Non è certo la prima volta che emergono simili indiscrezioni sul conto del nobile. Nel libro Rebel Prince, The Power, Passion And Defiance Of Prince Charles, da poco pubblicato da Tom Bowers, non si nasconde che il sovrano sia solito cambiarsi abito cinque volte al giorno, portarsi del cibo personale anche quando viene invitato a cena, oltre a non muoversi senza la sua asse del water personale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Quando si è nella posizione del principe Carlo, è davvero difficile non farsi prendere la mano da vizi e capricci: i reali non sono certo conosciuti per la loro proverbiale umiltà. Le loro manie sconsiderate sono spesso oggetto di pettegolezzi che lasciano attoniti, ma è sempre stato così e non cambierà nulla nemmeno in futuro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!