Iscriviti

Fabrizio Frizzi santo, le parole del sacerdote che dividono il web: arrivano le precisazioni

Le parole di Padre Gambalunga su Fabrizio Frizzi hanno creato un clamoroso fraintendimento riguardante la possibile canonizzazione del conduttore televisivo: ecco le precisazioni del prelato.

Gossip
Pubblicato il 11 aprile 2018, alle ore 11:46

Mi piace
9
0
Fabrizio Frizzi santo, le parole del sacerdote che dividono il web: arrivano le precisazioni

Fabrizio Frizzi, il popolare conduttore televisivo de “L’Eredità”, era sicuramente un personaggio molto amato dal pubblico televisivo italiano, ad attestarlo oltre al fiume di persone che gli hanno reso omaggio in seguito alla sua prematura scomparsa, così come i milioni di telespettatori che hanno assistito in diretta televisiva alle sue esequie, anche i numerosi ricordi, testimonianze di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo. 

Grazie alle parole di chi lo ha conosciuto bene è stato possibile conoscere aspetti della vita del celebre conduttore televisivo fino ad oggi quasi del tutto sconosciuti, gesti di grande generosità, amore e solidarietà che hanno sicuramente accresciuto l’emozione, l’impressione ed il dolore per la sua prematura scomparsa, dovuta forse – stando alle parole dichiarate a “Matrix” da Alfonso Signorini – a dei tumori incurabili. 

Fabrizio Frizzi santo? Arrivano le precisazioni

Sull’onda del generale entusiasmo per Fabrizio Frizzi, anche il postulatore del causa dei santi Padre Romano Gambalunga – intervistato dal settimanale di gossip “DiPiù” – ha risposto a chi gli domandava se Fabrizio Frizzi potesse diventare santo. Secondo quanto riportatodal settimanale diretto da Sandro Mayer, infatti, il postulatore avrebbe detto di Fabrizio che “di sicuro questo consenso popolare così contagioso può essere interpretato come fama di santità“. 

Parole che hanno innescato una bufera sul web, dividendo l’opinione pubblica italiana e il web tra chi vuole Frizzi santo subito e chi – come il celebre giornalista Aldo Grasso – ha ricordato come l’Italia non si fermò neanche in occasione della strage di Capaci, dove morirono il giudice antimafia Giovanni Falcone, la moglie e gliuomini della scorta. 

A distanza di 24 ore dalle dichiarazioni di Padre Gambalunga arrivano le precisazioni da parte del postulatore, che tiene a sottolineare come le sue parole siano state travisate dal giornalista a cui ha rilasciato l’intervista. Insomma, Fabrizio Frizzi non è in odore di santità, perché – come tiene a sottolineare Padre Gambalunga – occorrono delle precise condizioni perché ciò avvenga. 

Il postulatore ricorda infatti che il processo di canonizzazione nonpuò essere aperto se non dopo cinque anni dalla morte della persona, oltre al fatto che la fama televisiva, la popolarità, la generosità, la donazione del midollo non deve essere confusa con la santità. Insomma, per la Chiesa sembra proprio che non ci siano le condizioni affinché il celebre conduttore televisivo diventi santo subito, anche se probabilmente per molti lo è già.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - La morte del popolare conduttore televisivo Fabrizio Frizzi ha sicuramente colpito e addolorato l'Italia intera, ma non bisogna confondere la bontà del personaggio con la santità. Ha fatto bene Padre Gambalunga a precisare immediatamente l'equivoco in cui era incorso, perché non bisogna mai dare indicazioni errate o false speranze ai fedeli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!