Iscriviti

Fabrizio Corona: "Napoli è mia", il traffico è in tilt

L'instancabile re del gossip sbarca a Napoli per far conoscere il suo nuovo marchio di abbigliamento, ma nel farlo manda il traffico in tilt. Servono i carabinieri per mettere fine allo spettacolo.

Gossip
Pubblicato il 20 ottobre 2018, alle ore 11:00

Mi piace
4
0
Fabrizio Corona: "Napoli è mia", il traffico è in tilt

Impossibile che Fabrizio Corona passi inosservato, e anche questa volta i giornali di gossip parlano di lui e dello spettacolo tenuto a Napoli, dove è giunto per pubblicizzare la sua nuova collezione di vestiti creata subito dopo l’uscita dal carcere. Corona è ritornato all’attacco più forte di prima, confermando in modo chiaro ed inequivocabile la sua intenzione di rimanere sotto ai riflettori il più a lungo possibile.

Chiaia, in particolare la zona di San Pasquale, è stata invasa da migliaia di persone che volevano vedere Corona e ricevere una delle sue nuove maglie che venivano lanciate dallo stesso Fabrizio lungo la strada. Una scena insolita che ha creato molti disagi per il traffico, poichè Corona si trovava lungo le strade a bordo di un carrello elevatore, fermandosi di tanto in tanto a scattare qualche foto con i fans.

L’arrivo dei carabinieri e la fine della corsa

Fabrizio Corona ha scelto il modo più chiassoso per pubblicizzare il suo nuovo marchio di vestiti, confermando di non essere cambiato nonostante il lungo periodo trascorso in carcere. Decide di salutare i suoi fans napoletani e la città che ha sempre detto di amare, lanciando da un carrello elevatore alcune magliette e scattando qualche foto con le persone che lo avevano raggiunto lungo la strada.

Questa sua trovata pubblicitaria però, non ha provocato solo rumorose urla, applausi e anche qualche claclson suonato in segno di saluto. Lungo le strade di Chiaia infatti, in molti si sono trovato imbottigliati dal traffico generato proprio dal passaggio di Corona. Sono dovuti arrivare i carabinieri per far si che Fabrizio si spostasse dalla strada e facendo ripartire così le colonne che si erano ormai formate dietro al re dei paparazzi.

Sul suo profilo instagram Corona scrive: “Napoli è mia“, riferendosi alle numerose persone che sono arrivate sul posto per salutarlo e sperando in una foto insieme.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Fabrizio Corona è uno di quei personaggi che non riesco proprio a digerire. Se solo si fermasse a vivere la sua vita sotto ai riflettori, purtroppo però strumentalizza tutto ciò che ha a che fare con lui, comprese le relazioni e il figlio che ha iscritto al social di Instagram nonostante il piccolo non ne volesse sapere nulla.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!