Iscriviti

Ermal Meta e Alessandro Cattelan, pace fatta: "Ora cantiamo assieme"

Pace fatta tra Ermal Meta ed Alessandro Cattelan, dopo la polemica accaduta. I due hanno continuato a parlarsi, annunciando ai loro fan la volontà di fare un duetto insieme.

Gossip
Pubblicato il 7 marzo 2018, alle ore 12:37

Mi piace
11
0
Ermal Meta e Alessandro Cattelan, pace fatta: "Ora cantiamo assieme"

Ermal Meta ed Alessandro Cattelan sono riusciti finalmente a chiarirsi e a fare pace. Con un po’ di difficoltà i due sono riusciti a risolvere i loro dissapori, annunciando ai loro fan la volontà di fare un duetto insieme. Qualche giorno fa infatti, ad Ermal Meta aveva dato molto fastidio una battuta fatta proprio da Alessandro Cattelan sulla sua canzone, il brano “Non mi avete fatto niente”, portato sul palco del Festival di Sanremo.

Nel dettaglio, durante la puntata di “E poi c’è Cattelan”, il conduttore ha esordito dicendo: “Avevo proposto a Noemi una canzone per Sanremo fatta di tanti luoghi comuni, guarda che vinciamo Sanremo, ma lei mi diceva no guarda che i luoghi comuni non vanno più e… guarda invece poi chi ha vinto”. La cantante Noemi, presente nel programma di Sky Uno aveva risposto ironicamente alla battuta di Alessandro Cattelan, chiedendo se la sua canzone fosse un brano originale.

Questo siparietto aveva molto infastidito Ermal Meta, che attraverso il suo profilo Twitter aveva scritto che non si dovrebbe parlare degli assenti e che le buone maniere oggi giorno non sono così originali. Evidentemente per lui, la questione del plagio al Festival di Sanremo è ancora una ferita aperta, una questione che gli provoca ancora del dispiacere, di cui vorrebbe non si parlasse.

La risposta di Alessandro Cattelan è arrivata durante la puntata successiva del suo programma: “Non c’è più la par condicio finalmente. In questo Paese si può scherzare su tutto… tranne che su Ermal Meta. Ho capito a mie spese che è l’unica cosa su cui non si può scherzare”. Il conduttore ha poi continuato a scherzare sull’accaduto, spiegando come le fan di Ermal Meta si sono scagliate inferocite contro di lui.

Dopodichè, Cattelan ha lanciato un appello rivolgendosi direttamente ad Ermal Meta: “Ermal, facciamo pace. Non ci conosciamo, a pelle mi stai molto simpatico, ci sta quello che hai scritto, spero che tu non te la sia presa, era solo una battuta, quello che facciamo di lavoro, che poi faccia ridere o non faccia ridere è il gusto personale e soggettivo. Sono solo battute!”.

Ermal Meta, dal canto suo, ha accettato il chiarimento del conduttore e ha prontamente risposto su Twitter:

 “In verità volevo cantare anch’io una canzone con @alecattelan ed ero un po’ geloso tutto qui. Ale se mi inviti ti prometto che cantiamo una canzone originale al 70%”. A questo punto, non resta attendere l’intervista ad Ermal Meta, nello studio di Sky Uno, e perchè no, magari assistere ad un loro duetto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ivana Currao

Ivana Currao - Credo che molte volte, gli eventi che accadono in televisione, e quindi di dominio pubblico, diventino spesso dei pretesti per fare spettacolo. Molte volte però non si considera il fatto che, per far ridere e divertire il pubblico si rischia di urtare la sensibilità degli altri. Sono contenta che Alessandro Cattelan si sia scusato con Ermal Meta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!