Iscriviti

Cracco apre il lussuoso ristorante a Milano. Scopriamo prezzi e segreti

Carlo Cracco apre il nuovo ristorante in Galleria a Milano. Un locale polivalente con salone privato, cantina, pasticceria. Un'apertura stilosa e prezzi da capogiro.

Gossip
Pubblicato il 21 febbraio 2018, alle ore 16:28

Mi piace
9
0

Dopo un’attesa di due anni, apre il locale lussuoso di Carlo Cracco in Galleria Vittorio Emanuele. Una location prestigiosa, pronta a riconquistare la stella Michelin perduta. La presentazione è avvenuta il 20 Febbraio, dove lo chef ha aperto con tanto di Conferenza Stampa, insieme al suo socio Lapo Elkann, con la presenza di Fabio Fazio.

Il ristorante aprirà al pubblico dal 21 Febbraio. Quella di Cracco e Lapo non è soltanto un’impresa di cucina, ma anche imprenditoriale, tra quelle più audaci mai fatte da uno chef in Italia. Infatti chef Carlo pagherà di affitto per i cinque piani del locale più di un milione di euro l’anno. Del resto i due soci hanno scelto la zona più centrale di Milano, a due passi dalla Scala.

La location, è composta da cinque piani, e riunisce in sé cantina, salone privato per occasioni speciali, ristorante, pasticceria e caffè, aperta tutti i giorni, dal mattino a notte inoltrata. Una ristrutturazione curata nei dettagli per creare uno stile raffinato ma sobrio. Al piano terra si trova il Cafè, con un bancone-bar dell’800 trovato a Parigi.

Qui sarà possibile trovare una proposta gastronomica per pranzi e cene informali e veloci. Oltre ad uno spazio dedicato alle creazioni di cioccolato e pasticceria di Chef Marco Pedron. L’ascensore ad ogni piano si sintonizza con l’ambiente circostante.

Al primo piano c’è una sala d’accoglienza che introduce al ristorante, composta da tre sale e due aree privè, Cracco spiega:  “E’ il primo progetto tutto mio. Mio e di Rosa. Un lavoro che ha richiesto molto tempo e molta passione. Oggi i locali sono tutti minimalisti, asciutti, essenziali. A me piaceva invece quello che facevano questi architetti e ho voluto una cosa così anch’io. Qualcosa che ricordi che cos’era questo luogo“.

Il secondo piano, ovvero la Cupola della Galleria, sarà riservato ad occasioni ed eventi speciali. Poi nel seminterrato c’è una cantina dalle pareti rosse, con oltre diecimila bottiglie e 2000 etichette; i vini selezioni sono francesi ed italiani. Nella cantina ci sarà un’area dedicata alle degustazioni e alla vendita. Ad Aprile, verrà avviato il progetto “Galleria Cracco“, dove saranno coinvolti artisti contemporanei italiani, che daranno vita all’unione tra arte e cucina.

Il menù e i prezzi

Per la cucina Chef Cracco ha dichiarato: “La cucina, sarà all’insegna della continuità con quella del precedente ristorante in Via Victor Hugo“. Un menu quindi con piatti classici, come risotto allo zafferano, insalata russa caramellata, midollo alla piastra e tuorlo d’uovo marinato. Il tutto accompagnato da una combinazione di tradizione e innovazione. Poi ci sarà una carta a parte che vedono come proposte: spaghetti al caviale, ostriche e selezione speciale Spigaroli.

Un semplice carpaccio di moro oceanico con caviale, lime e ricci di mare vi costerà 70 e euro, prezzo uguale anche per cavolfiore e caviale o un semplice uovo soffice. Per risparmiare con “soli” 38 euro potrete mangiare un tuorlo d’uovo fritto o un brodo di mare. Per un menù degustazione, con 11 portate il prezzo si aggira intorno ai 190 euro a persona.

Il tutto vi sarà servito su servizi di piatti Richard Ginori, realizzati e ideati appositamente per Carlo Cracco, disponibili in tre varianti di colore in base ai diversi piani del ristorante in cui si desidera mangiare.

Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Quella di Carlo Cracco è sicuramente una location esclusiva, realizzata in modo fantastico. Ritengo sempe che per un semplice uovo 38 euro possano essere eccessivi, ma da come si è capito ormai l'alta cucina ha questi prezzi. Indubbiamente sarà una location di successo e grande punto di ritrovo per l'elitè di Milano e non solo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!